Russia uomo spara in un asilo: uccisi due bimbi e una maestra

I cadaveri delle vittime sono in tutto quattro: il killer, dopo aver aperto il fuoco in un asilo, si é tolto la vita. Queste sono le parole del portavoce del governo russo.

Poche ore fa, un uomo é entrato in un asilo nido della regione russa di Ulyanovsk, ha aperto il fuoco con il suo fucile da caccia sovietico a doppia canna, ed ha ucciso due bambini ed una maestra.

- Advertisement -

Un’altra insegnante é stata ricoverata d’urgenza, a causa delle ferite riportate: mentre cercava di portare in salvo alcuni bambini, quest’ultima é stata colpita dal Killer, riportando gravi ferite. Un atto di coraggio, ripagato con la salvezza dei suoi alunni.

I due bambini morti, stando alle dichiarazioni rese note poche minuti fa di Sergei Morozov, avevano solo quattro e sei anni.

- Advertisement -

Morozov, ex governatore della regione di Ulyanovsk ed attualmente deputato della Duma di Stato (la ca,era bassa del Parlamento russo) ha rilasciato diverse dichiarazioni, in cui ha ammesso la ferocia del crimine del connazionale, ma sopratutto ha rilevato l’importanza di prevenzione di atti così terribili.

Intanto, Il portavoce del governo ha confermato la presenza dei quattro cadaveri nella struttura statale, due sono dei piccoli, il terzo dell’insegnante, ed infine il quarto è del killer, che si é tolto la vita.