Sanremo, Gabriel Garko ferito nell’esplosione della villa in cui abita nel periodo del Festival

garkocombo-kdh-U431504114494080MH-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Paura vera, non fiction per Gabriel Garko questa mattina a Sanremo, dove l’attore è impegnato nella preparazione della 66° edizione del Festival della Canzone Italiana, del quale era stato chiamato come co-conduttore da Carlo Conti. Garko è rimasto ferito ed è finito al pronto soccorso a causa di un’esplosione avvenuta nella villa che ha affittato proprio per questo periodo sulle alture di Imperia. Ora si trova in stato di choc, ma le ferite che l’attore ha riportato non sarebbero gravi. Illesa la sua assistente, Veronica. Invece ha perso la vita sotto le macerie una donna di 77 anni, Grazia Gugliermetti, madre del proprietario dell’abitazione. Residente a Torino, la signora era arrivata in Liguria solo ieri sera.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, ambulanze e forze dell’ordine, secondo le quali l’esplosione sarebbe stata causa da una fuga di gas. Nonostante quanto è successo, Garko dovrebbe farcela a salire sul palco dell’Ariston il 9 febbraio.

Loading...
Dopo la maturità classica, mi sono laureata all'Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano in Scienze dell'Educazione, con una tesi in Pedagogia Interculturale dal titolo "Donna e Islam: la questione del velo". Scrivo per diverse testate on-line come "Al-Maghrebiya", "Ebraismo e dintorni", il blog del "Legno Storto" su argomenti riguardanti il mondo arabo e islamico, soprattutto per quanto riguarda la condizione della donna, il Medio Oriente, Esteri, immigrazione e integrazione. Ho scritto due racconti: "Dopo la notte" (Il Filo, 2009) e "Soltanto una donna" (Albatros - Il Filo, 2011).
Potrebbero interessarti anche