Scandalo molestie sessuali – Mostri sacri del cinema si scusano e Ministro si dimette

Kevin Spacey e Dustin Hoffman accusati di molestie sessuali

I nomi degli attori accusati

Nuove accuse di molestie sessuali spuntano all’orizzonte nei confronti di Kevin Spacey. Ad accusare l’attore statunitense: un attore e un documentarista, entrambi messicani e un barman inglese i quali affermano d’essere stati molestati dal divo hollywoodiano.

Intanto, Spacey, si scusa pubblicamente su Twitter per una presunta molestia sessuale.

 

Loading...

Lo scandalo sessuale che ha travolto Hollywood, tocca anche un altro mostro sacro del cinema: Dustin Hoffman.

Difatti, in un recente articolo riportato su Hollywood Reporter e redatto da Anna Graham Hunter si legge che, quando era stagista sul set di «Morte di un commesso viaggiatore», nel 1985 (aveva 17 anni), Dustin Hoffman la molestò.

Tempestiva la replica dell’attore: “Quelle azioni non riflettono chi io sono“.

 

Lo scandalo continua

Anche il Ministro della Difesa Britannico, Michael Fallon, sarebbe finito nella rete delle accuse dianzi menzionate. Accuse che, tra l’altro, avrebbero comportato le sue dimissioni poiché coinvolto sull’onda delle accuse di molestie sessuali e comportamenti impropri assieme ad altri membri del governo di Theresa May (così come riferito dall BBC).

Potrebbero interessarti anche