Scomparso, si cerca Mattia Moro

La preoccupazione della zia

Amici, parenti e famigliari cercano Mattia Moro quasi in modo ossessivo, tutti si chiedono come mai questo giovane abbia deciso misteriosamente di sparire senza lasciare traccia, all’improvviso. Tutti lo cercano perché hanno paura che si sia messo nei guai.

La scomparsa è stata ufficializzata il 4 giugno con una denuncia ai Carabinieri. A denunciare è stata la zia Monica Moro, l’unica parente con la quale ha rapporti: dovrebbe trattarsi di una fuga volontaria.

È preoccupata la zia e lo spiega in un post su Facebook dove racconta di aver parlato per l’ultima volta con il 29enne il 21/22 maggio. L’uomo, sarebbe uscito a piedi e con una valigia, la zia dice anche che Mattia “non sta bene”, un’informazione generica e allo stesso tempo allarmante, che getta un velo di inquietudine sulla scomparsa. Sul caso stanno indagando il Carabinieri.

La scomparsa con la valigia

Il fatto che il giovane portasse con sé una valigia fa propendere per una fuga volontaria ma non è ancora chiaro se Mattia sia stato aiutato, abbia trovato chi lo nasconde, abbia incontrato qualcuno…

E poi le condizioni di salute del giovane potrebbero essere critiche; Mattia soffrirebbe di alcune patologie che andrebbero attentamente tenute sotto controllo. Chiunque abbia informazioni utili può contattare le forze dell’ordine.

Avatar
Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche