Sconvolgente scoperta dei NAS

Quando il cibo è veleno

Zona di Prima Porta, Roma, un controllo di routine dei Carabinieri del NAS in un negozietto che vende kabab si trasforma in un vero e proprio incubo tra sporcizia e parassiti dappertutto.

La carne del kabab era vecchia, avariata e piena di ogni genere di parassiti, una vera e propria bomba velenosa per chiunque l’avesse mangiata; anche l’ambiente in cui veniva stoccata era a dir poco sudicio. Tutto il locale era immerso nella sporcizia e nel degrado più totale tra scarafaggi e topi. Sono stati parecchi alimenti in cattivo stato di conservazione lasciati a marcire in ambienti luridi, probabilmente mai puliti, che non rispettavano nemmeno le condizioni igieniche più elementari. Da quando è esplosa la moda del kebab in tutte le città italiane sono stati aperti tantissimi negozietti che vendono questa specialità alimentare, ma purtroppo capita spesso che al loro interno non siano rispettate le norme igieniche di base richieste per le attività di vendita e consumazione di generi alimentari. Nel caso di Prima Porta, i Carabinieri sono stati costretti a denunciare il proprietario del negozio in questione per parecchie violazioni delle norme igienico sanitarie e di lavoro perché alcuni dipendenti lavoravano senza un regolare contratto.

Sono state controllate parecchie attività tra bar e ristoranti e sono state riscontrate in alcune di queste gravi violazioni delle norme sulla sicurezza alimentare e violazioni delle norme sul lavoro. Una pasticceria ed un negozio che vende prodotti alimentari etnici sono stati multati per un totale di circa 25.000 euro; sono state scoperte carenze igienico sanitarie e locali non adatti allo stoccaggi ed alla somministrazione di generi alimentari.

Loading...

I Carabinieri del NAS tutti i giorni svolgono attività di controllo su tutte le attività commerciali che vendono o somministrano ai clienti cibi e bevande e raccomandano sempre di fare la massima attenzione quando si sceglie un locale dove consumare un pranzo, una cena o un semplice panino. Appena entrati controllare che l’ambiente sia pulito è la miglior difesa per evitare intossicazioni alimentari anche molto gravi.

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche