Un selfie al Colosseo finisce in tragedia

intr

Era salito sul Colosseo, insieme ad alcuni amici, per festeggiare il suo diciottesimo compleanno ed aveva deciso di immortalare il momento con un selfie, ma qualcosa è andato storto.

Voleva solo portare con sé un ricordo della sua gita a Roma, invece, Mattia Martinello, un ragazzo di origine padovana, ha finito il viaggio all’ospedale San Giovanni, dove è stato trasportato in codice rosso dopo aver violentemente sbattuto la testa al suolo, dopo un volo di circa cinque metri.

Non è ancora ben chiara la dinamica dell’incidente, perché neanche gli amici del giovane, i suoi compagni di scuola dell‘Istituto turistico Einaudi di Padova, sanno spiegare come abbia fatto Mattia a perdere l’equilibrio.

Loading...

dntro

Si sa solo che i fatti risalgono alle 5.00 del mattino e che il ragazzo aveva scavalcato la recinzione esterna del Colosseo, per potersi fare una fotografia con il famoso monumento come sfondo. Subito dopo l’incidente, sul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della vicina Stazione di Piazza Dante, allertando anche i genitori di Mattia, che lo hanno tempestivamente raggiunto nella Capitale.

Al momento le condizioni di Mattia Martinello sembrano essere gravi, ma non ci sono bollettini ufficiali diffusi dai medici. Bisognerà, dunque, attendere le prossime ore per saperne di più.