Serie A 2019/2020: al via la quarta giornata di campionato

Turnover in corso tra condizioni fisiche non al meglio e vari infortuni

Serie A 2019/2020: il campionato riprende con l'ottava giornata

La stagione calcistica di Serie A 2019/2020 sta diventando sempre più interessanti, tra primi scontri tra grandi squadre e sfide europee. La quarta giornata di campionato vedrà in campo tante riserve, di lusso e non. Infatti quasi tutti i club, in vista del turno infrasettimanale, sono pronti ad adoperare parecchio turnover, per monitorare le condizioni fisiche e provare nuovi assetti. Ciononostante ci si aspettano comunque partite interessanti e con alto livello agonistico.

Serie A 2019/2020: il match del Venerdì e le partite di Sabato

La quarta giornata di Serie A 2019/2020 si è aperta con il match di Venerdì 20 Settembre. A sfidarsi Cagliari-Genoa alle ore 20:45 allo Stadio Sardegna Arena. La partita si è conclusa 3-1 per i padroni di casa che hanno giocato meglio e sigillato la loro seconda vittoria di fila. A siglare le reti prima Giovanni Simeone (gol dell’ex), poi Christian Kouame per il pareggio. Nei minuti finali decisive l’autorete di Cristian Zapata e il gol di Joao Pedro a chiudere i conti. Il Cagliari così continua a risalire la classifica, anche se la strada per la salvezza è lunga.

Sono invece tre le partite che si disputeranno Sabato 21 Settembre. La prima di queste vedrà scendere in campo Udinese-Brescia alle ore 15:00, allo Stadio Dacia Arena di Udine. Entrambe le squadre sono a caccia di risultati. I friulani dovranno fare a meno di Rodrigo De Paul (squalificato per 3 giornate) mentre il Brescia continuerà a fare il suo gioco, migliorando un po’ la parte difensiva.

La seconda sfida vedrà Juventus-Hellas Verona alle ore 18:00 all’Allianz Stadium di Torino. Dopo il pareggio amaro contro l’Atlético Madrid, i bianconeri vorranno sicuramente ritrovare la vittoria e cercare di agganciare l’Inter momentaneamente prima in classifica. Gli ospiti, d’altro canto, proveranno a imporsi per strappare almeno un punto.

A chiudere questo Sabato di calcio ci pensa il big match milanese, Milan-Inter allo Stadio San Siro di Milano alle ore 20:45. I rossoneri vengono da una vittoria importante, anche se sofferta e non molto convincente contro i veronesi. I nerazzurri sono reduci da 3 vittorie di fila in campionato, ma il turno di Champions li ha messi a dura prova contro lo Slavia Praga a cui hanno strappato un pareggio. Sfida utile non solo per la classifica ma anche per analizzare le forze in campo.

Serie A 2019/2020: Domenica sempre piena di partite

Dopo anticipi di Serie A 2019/2020 molto interessanti, ci saranno ben sei incontri che si giocheranno Domenica 22 Settembre. Il primo sarà il lunch match delle 12:30, poi tre partite alle ore 15:00, una sfida alle 18:00 e in chiusura una alle 20:45.

La prima partita pronta ad essere giocata è quella Tra Sassuolo-Spal alle ore 12:30 al Mapei Stadium di Sassuolo. Si tratta di uno dei tanti derby emiliani in Serie A che vedrà due squadre alla pari in classifica, con una vittoria e due sconfitte. Entrambe le compagini hanno evidenziato lacune difensive, quindi si presuppone una partita in cui segneranno ambedue.

Il pomeriggio di campionato vedrà tre incontri alle ore 15:00. Il primo è Bologna-Roma allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna. I padroni di casa hanno già guadagnato 7 punti in 3 match, gli ospiti 5 punti. Entrambe le squadre sono ancora imbattute e hanno siglato diverse reti. I giallorossi, forti della vittoria in Europa League, vorranno imporsi per cercare di agganciare le prime posizioni. Tra Lecce-Napoli non sembra possa esserci storia. Allo Stadio Via del Mare di Lecce, i padroni di casa dovranno provare a contenere il Napoli che viene da una vittoria importantissima al Liverpool (finora imbattuto con tutte vittorie in Premier League). Dopo la vittoria nell’ultima partita, i salentini cercheranno di raccogliere altri punti, turnover per gli azzurri che non lasceranno comunque altri punti per strada. A chiudere le partite pomeridiane c’è Sampdoria-Torino allo Stadio Luigi Ferraris di Genova. I padroni di casa sono gli unici a 0 punti, in profonda crisi di gol e di gioco. Il Torino invece, dopo due vittorie, ha frenato la sua corsa contro il Lecce e deve subito rimettersi in carreggiata.

Serie A 2019/2020: gli ultimi due match

Per concludere questa quarta giornata di campionato molto intensa, ci sono Atalanta-Fiorentina alle ore 18:00 e Lazio-Parma alle ore 20:45.

Tra Atalanta-Fiorentina, che si giocherà al Gewiss Stadium di Bergamo, gli umori sono completamente opposti. I padroni di casa, dopo al brutta sconfitta nella loro prima uscita di Champions, dovranno rialzare la testa, anche se sarà difficili. I padroni di casa invece, sebbene abbiano soltanto 1 punto in classifica, sono consapevoli delle loro capacità e del loro bel gioco. Si prevede una partita ricca di occasioni e di reti da parte di entrambe le squadre.

Infine c’è Lazio-Parma che si giocherà allo Stadio Olimpico di Roma. I laziali vengono da due passi falsi, uno in campionato contro la Spal e uno in Europa League contro il Cluj.  In entrambe le occasioni i biancocelesti erano passati in vantaggio, salvo poi subire il pareggio e la rimonta. Il Parma invece viene da una brutta sconfitta che ha evidenziato i grandi errori in fase difensiva. Entrambi i club dovranno rialzare la testa, a tutte e due le squadre serve una vittoria per respirare.