Shannen Doherty inizia la chemioterapia e posta su Istagram le foto della “rasatura” dei capelli

shannen-doherty-rapata-645

Chi non ricorda Shannen Doherty, la bellissima attrice americana che negli Anni Novanta faceva impazzire gli adolescenti interpretando Brenda Walsh nel telefilm Berverly Hills 90210, per poi recitare nel telefilm Streghe nella parte di Prue Halliwell? Qualcuno la ricorda pure ragazzina nel cast del telefilm cult Anni Settanta – Ottanta La Casa nella Prateria nel ruolo di Jenny Wilder, nipote acquisita della scrittrice Laura Ingalls Wilder. Shannen, che oggi ha 45 anni, ha scoperto nel marzo scorso di avere un cancro al seno e sta iniziando i cicli di chemioterapia, così ha deciso di tagliarsi i capelli prima che le ciocche della sua folta chioma nera e lucida cadano perché indebolite dalla cura. E lo ha fatto condividendo su Istagram con i suoi fans le foto degli “step” del drammatico momento, concedendosi qualche coraggioso scatto finale sorridente e fiero, mostrando anche un’acconciatura “simil -punk” prima della “rasatura”. A sostenerla c’erano la madre Rosa ed un’amica, la modella Anne Kortright-Shilstat. The show must on, sempre: Shannen Doherty è un’attrice e quindi lo sa bene, anche dopo aver saputo che la sua ex agente – che lei ha querelato insieme all’agenzia che gestiva la sua immagine – ha lasciato che la sua copertura sanitaria scadesse, impedendole di sottoporsi alle cure necessarie per oltre un anno: cure che, sostiene Shannen, avrebbero potuto evitarle di sottoporsi alla chemioterapia e alla mastectomia. L’ex Brenda spera che la sua “testimonianza”, il suo mantenere un atteggiamento positivo, possa essere d’aiuto a tante altre donne che si trovano ad affrontare la stessa terribile esperienza.

 

Loading...

 

Dopo la maturità classica, mi sono laureata all'Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano in Scienze dell'Educazione, con una tesi in Pedagogia Interculturale dal titolo "Donna e Islam: la questione del velo". Scrivo per diverse testate on-line come "Al-Maghrebiya", "Ebraismo e dintorni", il blog del "Legno Storto" su argomenti riguardanti il mondo arabo e islamico, soprattutto per quanto riguarda la condizione della donna, il Medio Oriente, Esteri, immigrazione e integrazione. Ho scritto due racconti: "Dopo la notte" (Il Filo, 2009) e "Soltanto una donna" (Albatros - Il Filo, 2011).