Soldi falsi al Vomero e all’Arenella

money-1836_640

Una coppia, ben vestita e dai modi affabili, ha smerciato soldi falsi in 7 diversi negozi della zona collinare di Napoli.

Ogni negoziante prima di accettare un pagamento controlla che le banconote ricevute siano vere, ma, ahimè, stavolta, nonostante i controlli, 7 esercizi commerciali, tra il Vomero e l’Arenella, sono stati truffati.

Negli scorsi giorni, infatti, una coppia, ben vestita e dai modi garbati, una coppia che non avrebbe mai dato nell’occhio, è riuscita a truffare ben 7 esercizi commerciali e più nel dettaglio: 2 supermarket, un bar, una tabaccheria, una macelleria, una merceria ed una sala giochi.

Loading...

I tagli smerciati erano per lo più di 20 euro, ma anche alcuni tagli da 50 euro, per una somma di 250 euro.

Si esorta tutti a fare attenzione, ma in particolare i gestori e i responsabili degli esercizi commerciali.

A volte forse ... un po’ sopra le righe, ma questa caratteristica mi permette di adattarmi alle situazioni più varie. Sono Carmela Giordano, ma preferisco essere chiamata Carmen, ormai è tutta la vita che mi presento così e a volte mi sbagliano anche i documenti, ma non fa niente, si correggono. Nel 2001 mi laureo il psicologia presso l’ateneo di Urbino. Il lavoro di tesi mi porta ad avvicinarmi ad un mondo “senza parole” fatto di sensazioni, ad un mondo dove … “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” (da Il piccolo principe). Divento insegnante di massaggio infantile e socia dell’AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile. Negli anni, conseguo altre certificazioni, perfezionamenti e specializzazioni. Con la tesi di specializzazione, discussa nel novembre del 2008, riesco ad unire le due passioni della vita: il teatro, con lo studio del "Metodo Stanislavskij" e la psicologia, con l’ottica Funzionale. Nel tempo mi sono occupata di tanti ambiti diversi: clinica, formazione, psicodiagnosi, marketing ed organizzazione di eventi, editoria ed altro.
Potrebbero interessarti anche