Sposa un manichino prima di affrontare la morte per cancro

993571_10206636700814742_5410308052432917534_n

Non è la classica favola dalle mille e una notte. Il fatto è accaduto realmente facendo il giro della rete. Un uomo cinese, malato terminale di cancro, ha sposato un manichino portandola all’altare come co-protagonista per un giorno, per realizzare il suo sogno di matrimonio. L’uomo, consapevole del proprio stato di salute, giunto quasi alla fine, ha preferito non sposare una donna vera per non renderla vedova. Sognava da tempo una vita affettiva accanto a una giovane moglie per darle il suo amore e la gioia della maternità. Purtroppo, per lui, la realtà è andata ben oltre la fantasia.

Per dare più credibilità all’aspetto fisico della finta sposa per realizzare il book fotografico, più armonioso e quasi umano, il suo look è stato curato nei dettagli, dalla veste lunga bianca, al trucco e all’acconciatura dei capelli.

Loading...

La notizia ha lasciato seri dubbi sull’autenticità della storia, qualcuno ha pensato a una trovata pubblicitaria o a un reality show del genere trash. Anche la fotografa era tentennante se accettare l’incarico che le era stato proposto. Però, tuttavia, per scrupolo di coscienza si è assunta l’onere di rendere felice quel giovane che si apprestava a passare dure giornate in ospedale.

ANTONIO AGOSTA