Stupratore della 15enne a Prati, un’altra sua presunta vittima lo riconosce da tv e foto sul web

FrancoGiuseppe

Nuovi guai per il militare 31enne accusato di aver stuprato una minorenne, una ragazzina di 15 anni, nel quartiere romano di Prati il 29 giugno scorso. L’uomo, Giuseppe Franco, è stato arrestato il 7 luglio e da allora il suo volto ha fatto il giro dei telegiornali e del web. Questo avrebbe permesso ad un’altra ragazza, torinese, di identificarlo nell’uomo che tentò di violentarla una notte del 2011.

A lei il sottufficiale di Marina piaceva, ma non voleva arrivare ad avere rapporti sessuali con lui. Allora Franco avrebbe cercato di abusarne. La ragazza è riuscita a fuggire, denunciando il violentatore, e la procura di Torino ha disposto un’inchiesta, ma il marinaio era sempre lontano per lavoro, quindi è risultato irreperibile.

Loading...

Senonché la vittima vede lo stesso uomo ammanettato e portato via dalla Squadra mobile per lo stupro della 15enne. Chiede di farsi condurre in una caserma dei carabinieri, e lì lo riconosce nuovamente. A questo punto la Procura di Torino ha chiesto di procedere nei confronti di Giuseppe Franco con rito immediato.

Dopo la maturità classica, mi sono laureata all'Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano in Scienze dell'Educazione, con una tesi in Pedagogia Interculturale dal titolo "Donna e Islam: la questione del velo". Scrivo per diverse testate on-line come "Al-Maghrebiya", "Ebraismo e dintorni", il blog del "Legno Storto" su argomenti riguardanti il mondo arabo e islamico, soprattutto per quanto riguarda la condizione della donna, il Medio Oriente, Esteri, immigrazione e integrazione. Ho scritto due racconti: "Dopo la notte" (Il Filo, 2009) e "Soltanto una donna" (Albatros - Il Filo, 2011).
Potrebbero interessarti anche