Taranto – incensurato accusato di spaccio; Mandato arresto Europeo a Manduria; Rottura di una saldatura di un giunto sul Ponte Girevole (Le Foto)

I comunicati stampa

Un altro incensurato accusato di spaccio

La nota stampa dei Carabinieri

Detiene hashish e marijuana. I Carabinieri arrestano un 37enne incensurato.

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa del N.O.R. della Compagnia di Martina Franca hanno arrestato, in flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 37enne, incensurato, del posto.

UN ALTRO INCENSURATO ACCUSATO DI SPACCIOI militari, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, sottoponevano l’uomo ad una perquisizione personale, all’esito della quale, rinvenivano, all’interno della tasca del giubbotto, un pezzo di hashish del peso di circa 8 grammi.

Loading...

I Carabinieri, quindi, estendevano le operazioni anche presso l’abitazione del 37enne, dove, all’interno del cassetto del comodino della camera da letto, rinvenivano, altresì, 3 “stecchette” ed un panetto della medesima sostanza, per un peso complessivo di 44 grammi, 2,6 grammi di marijuana e la somma in contante di € 60, suddivisa in banconote di vario taglio, sottoposta a sequestro, in quanto ritenuta provento dell’attività illecita.

Il 37enne, arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, al termine delle formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno, veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Lo stupefacente sequestrato sarà inviato al Laboratorio del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto per le analisi quali-quantitative, mentre la somma di denaro rinvenuta sarà versata su libretto di deposito giudiziario.

Mandato arresto Europeo, era a Manduria rumeno di 49 anni – La nota stampa dei Carabinieri

I Carabinieri arrestano un cittadino rumeno colpito da mandato di arresto europeo.

I Carabinieri della Stazione di Manduria, in esecuzione di un mandato di arresto europeo, emesso dal Tribunale del distretto di Cluj (Romania), hanno arrestato un 49enne di origini rumene, domiciliato in quel centro.

I militari, durante un servizio di prevenzione e repressione reati in genere, hanno proceduto al controllo dell’uomo, risultato destinatario di un mandato di arresto europeo.

Il 49enne, in ottemperanza alle disposizioni impartite nel provvedimento restrittivo veniva arrestato in quanto condannato ad espiare la pena di anni 3 e mesi 8 di reclusione perché ritenuto responsabile del reati di corruzione di persona incaricata di un pubblico servizio, falsificazione di documenti e tentato riciclaggio.

L’uomo, espletate le formalità di rito, su disposizione dell’A.G. jonica, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto in attesa dell’estradizione.

Ponte Girevole, si rompe un giunto, traffico bloccato

Il Ponte Girevole scricchiola.

Durante la serata di ieri, giovedì 1 marzo, è stato necessario effettuare un intervento di emergenza a causa della rottura di una saldatura di un giunto a metà del suddetto ponte.

Un serioso problema che è stato segnalato alla Polizia Locale dagli uomini della Marina Militare. Immediato l’intervento di un tecnico specializzato, un dipendente civile della Marina, il quale, con la fiamma ossidrica, ha prontamente effettuato la riparazione; difatti, in poco meno di 20 minuti il guasto è stato riparato.

PONTE GIREVOLE: SI ROMPE UN GIUNTO, TRAFFICO BLOCCATO (LE FOTO)
L’episodio si è verificato alle 20.30, durante la riparazione è stato bloccato il traffico tornato, poi, alla normalità.
Codesta struttura necessita di un deciso intervento di ristrutturazione anche in funzione delle sollecitazioni che quotidianamente sopporta.