Taranto – Schianto all’alba sul Ponte Sant’Egidio (Foto)

Vettura contro muretto laterale del ponte

Lo schianto sarebbe avvenuto intorno alle prime ore del mattino

Un incidente stradale è avvenuto stamani, alle prime ore del mattino, sul Ponte Sant’Egidio, – più noto come “Ponte di Pietra” – alle porte della città vecchia in zona Porta Napoli.

La vettura coinvolta nel sinistro dall’insolita dinamica 

Una vettura, per la precisione, una BMW, sarebbe finita contro il muretto laterale del ponte.

Il sinistro, come riportato sopra, e’ avvenuto intorno alle prime ore del mattino, non si conoscono le condizioni del conducente nè la dinamica del sinistro.

Loading...

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale
Sul posto si e’ recata una pattuglia della Polizia Locale del capoluogo ionico.

Un altro sinistro stradale va a sommarsi a una serie di incidenti verificatisi nella provincia ionica, spesso con un tragico bilancio. Le statistiche 

Il 25 novembre, un terribile impatto, avvenne alle ore 22,30 circa sulla SS7 (il terribile schianto si è verificato sulla strada statale che collega Taranto a Massafra e, più precisamente, all’altezza dell’Ilva), fece registrare un bilancio che, per l’ennesima volta, si rivelò “pesante”.

E, ancora, il sinistro stradale avvenuto il 22 novembre sulla Strada Provinciale che collega San Giorgio Jonico a Pulsano, ove il Consigliere Indipendente, Angelo Di Lena, rammentò la pericolosità della suddetta carreggiata.

Il terribile incidente mortale avvenuto, poco dopo le ore 13,00 circa del 6 dicembre, sulla Strada Provinciale 42, nello specifico, la carreggiata che collega Massafra a Crispiano, in prossimità della comunità Airone, ove due persone persero la vita.

Infine, un altro terribile schianto, invece, avvenne nella notte tra il 9 e 10 dicembre, sulla Strada Statale 172, ovvero, la carreggiata denominata e conosciuta, anche, come: “Dei Trulli”, all’altezza dello svincolo per il Quartiere Paolo VI del capoluogo ionico.

Nel sinistro furono coinvolti due mezzi che viaggiavano sulla carreggiata in direzione della provincia ionica, nello specifico: una Fiat Punto di colore chiaro e una Lancia Monovolume.

Il bilancio causato dall’ultimo impatto menzionato, fu di un ferito.

Consigli e riflessioni 

Un’altra sgradevole notizia che fa riflettere molto sul sinistro in questione (e non solo).

In tal caso, appare sempre doveroso ricordare ai conducenti dei vari mezzi di:

  • porre la massima attenzione e di non superare i limiti di velocità (non solo quelli imposti dalla provincia, ma, anche, quelli imposti dalla propria coscienza);
  • non assumere sostanze che possono alterare lo stato psico-fisico del conducente;
  • non mettersi alla guida se si è stanchi;
  • restare sempre vigili e attenti alla segnaletica orizzontale e verticale, oltre che rispettare le norme stradali.