Taranto – Sventato furto studio legale; Rapinato autista CTP

I comunicati stampa

Sventato dalla Polizia furto in uno studio legale

La nota stampa

La notte del primo maggio, intorno alle 2.00, gli agenti della Volante, sono intervenuti in via Lanza, dove era stato segnalato un furto in uno studio legale.

L’azione delittuosa e l’intervento degli agenti della Polizia

Arrivati sul posto i poliziotti hanno immediatamente notato un giovane a bordo di uno scooter in attesa davanti allo stabile indicato e pochi istanti dopo un altro ragazzo uscire dal palazzo con un grossa busta nera, quella usata abitualmente per i rifiuti.
Alla vista dell’auto della Polizia i due hanno cercato di scappare in direzioni diverse. Il giovane a bordo dello scooter è riuscito a far perdere le proprie tracce, il suo complice dopo aver abbandonato il grosso sacco di plastica sul marciapiede, ha cercato di nascondersi all’interno di un parcheggio di un condominio ma è stato fermato in brevissimo tempo.
Nei momenti successivi al fermo gli agenti hanno poi recuperato la grossa busta al cui interno sono stati ritrovati quattro personal computer.
Il successivo sopralluogo ha poi permesso di accertare anche alla presenza dell’avvocato titolare dello studio legale, che i ladri si erano introdotti all’interno dei locali forzando la porta d’ingresso dopo aver divelto i cardini.

L’arresto del 25enne tradotto, poi, presso la Casa Circondariale del capoluogo ionico

Il giovane fermato, di 25 anni, dopo le formalità di rito è stato tratto in arresto.
Nel corso degli accertamenti il ragazzo 25enne è stato sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale ed è stato anche denunciato per l’inosservanza alle prescrizioni imposte dalla sua misura di prevenzione.
Dopo le formalità di rito il giovane è stato poi accompagnato presso la locale Casa Circondariale.

Rapinato in pieno giorno autista della CTP – La notizia

Loading...

I Carabinieri della Compagnia di Taranto sono intervenuti nei pressi del porto mercantile, al capolinea degli autobus urbani ed extraurbani dove, poco prima, era stata compiuta una rapina ai danni di un autista della linea Ctp.

La rapina

Nella circostanza, mentre l’uomo era in sosta, alcuni giovani a volto scoperto, dopo aver circondato l’automezzo ed aver fatto irruzione all’interno, previa minaccia, si sono fatti consegnare dall’autista una valigetta all’interno della quale vi erano i suoi effetti personali, il portafogli ed il denaro provento della vendita di biglietti, nonché 20 biglietti invenduti.

I soggetti, terminata l’azione delittuosa, si sono allontanati a piedi facendo perdere le proprie tracce.

Indagini in corso

I militari sono attivamente impegnati nelle indagini finalizzate all’identificazione degli autori presumibilmente tutti molto giovani.