Terremoto ad Atene: trema l’Acropoli, gente in strada

L'epicentro del sisma è stato localizzato a 22 chilometri a nord-ovest della città di Atene. Le persone si sono riversate in strada, e sono confluite in piazza Syntagma.  

Terremoto Atene. Inphoto:Credit:meteo web.eu

Terremoto di magnitudo 5.1 ad Atene

Un’ intensa scossa di terremoto di magnitudo 5.1è stata avvertita ad Atene e in tutta la Grecia.

L’epicentro del sisma è stato localizzato a 22 chilometri a nord-ovest della città di Atene. Le persone si sono riversate in strada, e sono confluite in piazza Syntagma.

In diverse zone le telecomunicazioni e la corrente elettrica sono state interrotte.  Due persone sono rimaste ferite dalla caduta dei detriti.

Il governo ha precisato di non aver emanato ordini di evacuazione.

Nessun danno importante

Stelios Petsas, portavoce del Governo greco ha dichiarato che non ci sono stati danni importanti, a parte il crollo di due case disabitate a Drapetsona presso il porto del Piero. Nel porto stesso, è crollato un  magazzino ormai in disuso.

Crolli anche a Petralona, a poca distanza dall’Acropoli.  Nessuna conseguenza fortunatamente  per l’Acropoli di Atene e il Partenone.

Manolis Skordilis, sismologo ha dichiarato a Greecès Star TV: “Il terremoto era vicino alla superficie, motivo per cui si è sentito così forte”. Alcune persone sono rimaste intrappolate negli ascensori e si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Dopo la prima scossa, nell’arco di mezz’ora, i residenti hanno avvertito un altra forte scossa, di magnitudo 4.4, con epicentro localizzato ai piedi del Monte Parnitha.

Di Monica Ellini

 

 

 

Avatar
Scrivo articoli in diversi settori di notizie: cronaca, scienza,salute, ambiente, spazio e cosmo, storia, viaggi, arte e archeologia. Eclettica e dedita alla ricerca, lavoro per obbiettivi in modo determinato e organizzato. Esperta di comunicazione e pubbliche relazioni, cerco di trasmettere attraverso lo scritto, concetti chiave e significati. Adotto un informazione consapevole che interessi diverse fasce di pubblico.
Potrebbero interessarti anche