Terremoto ad Atene: trema l’Acropoli, gente in strada

Terremoto di magnitudo 5.1 ad Atene

Un’ intensa scossa di terremoto di magnitudo 5.1è stata avvertita ad Atene e in tutta la Grecia.

L’epicentro del sisma è stato localizzato a 22 chilometri a nord-ovest della città di Atene. Le persone si sono riversate in strada, e sono confluite in piazza Syntagma.

- Advertisement -

In diverse zone le telecomunicazioni e la corrente elettrica sono state interrotte.  Due persone sono rimaste ferite dalla caduta dei detriti.

Il governo ha precisato di non aver emanato ordini di evacuazione.

- Advertisement -

Nessun danno importante

Stelios Petsas, portavoce del Governo greco ha dichiarato che non ci sono stati danni importanti, a parte il crollo di due case disabitate a Drapetsona presso il porto del Piero. Nel porto stesso, è crollato un  magazzino ormai in disuso.

- Advertisement -

Crolli anche a Petralona, a poca distanza dall’Acropoli.  Nessuna conseguenza fortunatamente  per l’Acropoli di Atene e il Partenone.

Manolis Skordilis, sismologo ha dichiarato a Greecès Star TV: “Il terremoto era vicino alla superficie, motivo per cui si è sentito così forte”. Alcune persone sono rimaste intrappolate negli ascensori e si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Dopo la prima scossa, nell’arco di mezz’ora, i residenti hanno avvertito un altra forte scossa, di magnitudo 4.4, con epicentro localizzato ai piedi del Monte Parnitha.

Di Monica Ellini