Terremoto in Grecia, paura anche al sud Italia e a Malta

Grande paura in Grecia quando è stato avvertito un forte terremoto di 6.8 grandi; alcune strutture sono state danneggiate e la gente ha preferito aspettare i controlli sulle strade e nei punti di raccolta. L’epicentro, è stato localizzato nel mar Ionio, a 38 chilometri dall’isola di Zante (o Zacinto), ad una profondità di quattordici chilometri, ma è stata tutta la Grecia a sentire le scosse.

Tutti dicono di aver sentito un fragoroso boato e poi tutto ha cominciato a muoversi molto forte, gli oggetti venivano fatti cadere, sembrava di essere come se la terra si fosse impazzita. Soprattutto nei piani più alti il terremoto è stato particolarmente sentito dalla popolazione.

Allarme tsunami

Dopo la scossa, è stata diffusa un’allerta tsunami, ma a quanto risulta non si è poi verificata alcuna onda anomala. Frattanto sono state invece registrate diverse scosse minori, di assestamento che non creano preoccupazione.

Comunque la popolazione è stata invitata a restare lontano dalle spiagge a scopo precauzionale, per non correre rischi inutili. Dopo un po’ l’allarme tsunami è rientrato e il mare non è salito particolarmente, non sembra che si siano registrati dei cambiamenti sia in Grecia sia in generale nel Mar Ionio che è stato quello più colpito.

Paura anche in Italia e Malta

In tutto il sud Italia, ci sono state numerose segnalazioni di cittadini che hanno avvertito il sisma, dalla Sicilia alla Basilicata, dalla Calabria alla Puglia, fino alla Campania. In tutto il sud ci sono state richieste ai Vigili del Fuoco di controlli e molte telefonate di gente spaventata.

“Per tutta la notte, ha detto il responsabile della protezione civile calabrese Carlo Tansi, abbiamo seguito l’evoluzione della situazione attivando le procedure previste. Dai modelli di riferimento abbiamo visto che i valori di un eventuale tsunami avrebbero potuto raggiungere il metro. Giusto pochi giorni fa avevamo fatto un’esercitazione proprio per questo”.

Paura ma nessun danno anche sull’isola di Malta dove la scossa avvertita, in particolare nelle cittadine affacciate sullo Ionio.

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche