Home Puglia Terribile incidente mortale

Terribile incidente mortale

Muore 43enne sbalzato dall'auto dopo uno scontro

Per cause da accertare la macchina su cui viaggiava è entrata in collisione con la Lancia Delta su cui viaggiavano quattro persone e si è schiantata contro l’istituto superiore Tridente

Il violento sinistro stradale in cui ha perso la vita un uomo di 43 anni

Un terribile incidente mortale si è verificato, la notte scorsa, a Bari.  Le cause sono ancora in fase di accertamento.

Il sinistro è avvenuto, per la precisione, all’incrocio fra viale Papa Giovanni XXIII e via Giulio Petroni nel capoluogo pugliese.

L’ora dell’impatto fatale, lo scontro, le vetture e le persone coinvolte 

Una Smart, con due uomini a bordo, rispettivamente, di 35 e 43 anni, è entrata in collisione con una Lancia Delta sulla quale viaggiavano quattro persone.

L’impatto fatale è avvenuto intorno alle ore 1,30 circa.

Le prime ipotesi relative alla dinamica del terribile sinistro stradale

Stando a quanto emerso dalle recenti ricostruzioni, la vettura di piccole dimensioni (la Smart) mentre era intenta a proseguire in direzione largo 2 Giugno si sarebbe impattata contro la berlina (la Lancia Delta), provocando, così, lo schianto terminato contro la recinzione dell’istituto professionale Nicola Tridente, il quale si rivelerà fatale per il povero uomo di 43 anni.

Le condizioni del 43enne (passeggero della Smart), sono apparse gravi sin da subito

Difatti, sin da subito sono apparse gravi le condizioni del 43enne (ovvero, il passeggero della Smart, Gianluca Storelli).

L’uomo è stato sbalzato fuori dall’abitacolo ed è morto al Policlinico, dove era stato trasportato con codice rosso da un’ambulanza mediante l’ausilio dei sanitari del 118.

Le condizioni del conducente della Smart

Il conducente 35enne ha riportato una contusione al torace, con una prognosi di circa 15 giorni.

I passeggeri della Lancia Delta sono rimasti illesi, a eccezione di un ragazzo di 25 anni ricoverato presso il Policlinico e ivi giunto con codice giallo

Illesi gli occupanti della berlina, a eccezione di un 25enne, il quale è arrivato al Policlinico del capoluogo pugliese, con codice giallo a causa di un trauma cranico; ma, a tal proposito, i medici non si sono ancora pronunciati in merito alla durata della prognosi concessa al ragazzo.

Indagini in corso eseguite dagli agenti della polizia municipale, al fine di comprendere le reali cause che avrebbero provocato il sinistro

Gli agenti della polizia municipale del loco si stanno mobilitando e indagando al fine di comprendere le cause che avrebbero causato il terribile incidente.

L’ipotesi di reato è omicidio stradale, ma, al momento, non risultano esservi degli indagati.

Potrebbero interessarti anche