Tragedia: donna uccide il figlioletto a forbiciate

daniela falcone

Agghiacciante e drammatica scoperta. La cittadina Rovito in provincia di Cosenza è ancora sotto schok.Una donna, Daniela Falcone di 43 anni, era scomparsa insieme al figlio di 11 anni da oltre 48 ore dopo averlo prelevato da scuola.

La madre e il corpo del figlio sono stati trovati dai carabinieri in zona “Crocetta”, lungo la strada che collega Cosenza a Paola. Gli agenti hanno trovato il corpo del bambino in un lago di sangue per le ferite inferte dalla madre con un paio di forbici. Mentre quest’ultima dopo aver tentato il suicidio era ancora viva. Attualmente si trova nell’ospedale di Cosenza piantonata dalle forze dell’ordine.

Loading...

Il padre sotto shock aveva dato l’allarme poichè recandosi a scuola non aveva trovato il bambino. Forse con qualche sentore si era recato immediatamente dai carabinieri, ma invane le chiamate ripetute verso il cellulare non raggiungibile della donna. La sera precedente i due coniugi avevano avuto una brutta litigata per un presunto tradimento dell’uomo.

Tutti la descrivevano come una donna equilibrata e tranquilla, non riescono i parenti e conoscenti a spiegarsi questo assurdo gesto.