Tragedia nel Mediterraneo: morti 17 migranti

Le vittime provenivano dal Nord Africa

Ennesima tragedia dell’immigrazione. Il naufragio ha causato la morte di 17 persone, erano partiti dalle coste del Nord Africa per raggiungere la Spagna. Lo ha riferito il servizio di soccorso marittimo spagnolo.

Le vittime facevano parte di due gruppi di migranti su diverse imbarcazioni: 13 corpi senza vita sono stati ripescati nel mare di Alboran, tra Spagna e Marocco, al centro della nuova rotta dei migranti mentre altri 80 sono stati salvati e trasferiti nell’enclave spagnola di Melilla al confine con il Marocco.

In un altro incidente, la guardia civile spagnola ha recuperato i corpi di altri quattro migranti, e ne ha salvati ventidue. Stavano viaggiando su una barca di legno che si è frantumata contro alcuni scogli vicino allo stretto di GIbilterra. Quest’anno oltre 2.160 persone sono morte provando a raggiungere l’Europa attraverso il Mediterraneo, secondo i dati delle Nazioni Unite.

Loading...
Potrebbero interessarti anche