Truffa online: Poste Italiane regala Iphone. Attenzione è tutto falso

La truffa dell'Iphone 11 Pro. L'allarme lanciato dalla Polizia Postale.

Le truffe online sono ormai all’ordine del giorno e per chi non è avvezzo all’utilizzo di internet è facile incappare in messaggi truffaldini che nella stragrande maggioranza dei casi hanno come unico obiettivo carpire i nostri dati sensibili. Uno di questi messaggi o annunci che circola in rete in questi giorni riguarda Poste Italiane che avrebbe promesso di regalare un costosissimo Iphone 11 Pro. Non tarda ad arrivare la smentita di Poste che nonostante il periodo natalizio in corso non ha mai pensato di elargire il prezioso dono.

Immediata è stata anche la segnalazione della Polizia Postale che sulla pagina ufficiale ha lanciato l’allarme allegando lo screen del post sponsorizzato, che ovviamente nulla ha a che vedere con l’azienda italiana.

Si riporta integralmente il post pubblicato “Può sembrare veritiero questo post ma non lasciatevi ingannare, nessuno regala niente e questa è una delle tante truffe che sono presenti in questo momento sul web, non “tentate la fortuna” e non cadete in tentazione perché la truffa online non va mai in ferie, soprattutto in questo periodo“.

L’obiettivo della truffa sponsorizzata su facebook di Poste Italiane che regala un Iphone 11 Pro

Un prezioso regalo sotto Natale da parte di una nota azienda sicuramente fa gola a tutti. D’altronde a chi non piacerebbe svegliarsi la mattina e mentre si scorre la propria bacheca trovare un bel post che ci invita a cliccare ed ottenere un costosissimo Iphone 11 Pro. Ciononostante è improbabile che ciò possa accadere anzi è più facile trovare un meteorite sull’uscio della porta di casa. Per meglio dire nessuno regala niente ahimè neanche nel periodo natalizio. Unico obiettivo di simili post sponsorizzati è quello di derubare i soggetti che interagiscono.

Nel messaggio si legge “clicca e ottieni” che invita appunto a compiere un’azione cliccando sul post incriminato. Dopo aver cliccato si viene quasi sempre indirizzato su un’altra pagina all’interno della quale ci verrà chiesto di inserire i nostri dati per ricevere il “prezioso premio”. In questo momento si compie la truffa perché noi ovviamente non riceveremo alcun prodotto mentre loro otterranno tutti i nostri dati che utilizzeranno per i motivi più svariati.

La Polizia Postale ci mette in allarme proprio perché è facile essere tratti in inganno vista l’astuzia dei malviventi di utilizzare un noto marchio come quello di Poste e riprodurlo fedelmente proprio al fine di convincere sull’attendibilità e credibilità dell’offerta.

Si consiglia sempre di fare molta attenzione e di non essere precipitosi nell’inserimento dei nostri dati sensibili, piuttosto è altamente consigliato verificarne la veridicità attraverso i canali ufficiali, quali ad esempio i siti internet ovvero i contatti telefonici delle aziende.