Un nuovo TopoLibro da collezione

TOPOLINO presenta L'ARTE RACCONTATA DA TOPOLINO, un TopoLibro da collezione disponibile dal 5 aprile insieme al numero 3515 con il ritorno di Vito Doppioscherzo!

Pronti per una coloratissima gita al museo? Topolino presenta un nuovo TopoLibro da collezione che porterà tutti i lettori in un viaggio affascinante nell’arte contemporanea, tra pittura, scultura, fotografia… grazie a una raccolta di storie in cui i personaggi Disney più amati sono alle prese con grandi (e talvolta incompresi!) capolavori. L’arte raccontata da Topolino, impreziosito dalla prefazione scritta dal divulgatore e storico dell’arte Jacopo Veneziani,è disponibile in edicola, in fumetteria con Topolino 3515 (da mercoledì 5 aprile) e acquistabile anche su Panini.it.

Con L’arte raccontata da Topolino

si visiteranno le collezioni più celebri e quelle più stravaganti. Si parte da Topolino e i capolavori paradossali (con la sceneggiatura di Roberto Gagnor e i disegni di Paolo De Lorenzi) dedicata al cubismo e in cui Topolino e Pippo incontrano il Maestro Pablo Topasso; seguono Paperoga mentore dadaista (di Roberto Gagnor, disegnata Libero Ermetti) che racconta le stravaganze del movimento dadaista e Mickey Mouseau e lo scatto di soppiatto (disegnata da Luca Usai e scritta da Roberto Gagnor) sulla fotografia come mezzo espressivo, ambientata a Parigi negli anni 30, in concomitanza con l’avvento della fotografia a colori.

- Advertisement -

Ancora, Paperino & Paperoga artisti d’avanguardia (di Enrico Faccini) che ironizza sulla difficoltà ad interpretare l’arte moderna, con Paperino e Paperoga che si trovano a fare gli inviati speciali a una mostra dove sono esposte opere veramente insolite. Infine, Ciccio e la pittura alimentare (scritta da Sergio Badino e disegnata da Tiberio Colantuoni) e Paperino Paperoga e i ritratti incrociati (di Rudy Salvagnini e con i disegni di Andrea Lucci) chiudono il volume con una nota di comicità.

Oltre al TopoLibro

speciale L’arte raccontata da Topolino, questa settimana Topolino regala ai suoi lettori il ritorno di un personaggio unico, il “genio della burla” ideato nel 2004 da Casty e disegnato per l’occasione da Massimo De Vita: Vito Doppioscherzo!

- Advertisement -

Questo caleidoscopico criminale ha incuriosito i lettori riuscendo sovente a mettere in difficoltà Topolino nelle loro varie occasioni di incontro, diventando il suo più imprevedibile e inafferrabile nemico. A distanza da 16 anni dalla sua ultima apparizione come coprotagonista (accadeva nel 2007), Vito Doppioscherzo torna sulle pagine di Topolino con un capitolo inedito delle sue incursioni a Topolinia, scritto e disegnato da Casty: Topolino e l’ipotetico Doppioscherzo.

Topolino e l’ipotetico Doppioscherzo sarà contenuta anche sul numero 24 del mensile Classici Disney – disponibile in edicola, in fumetteria e su Panini.it da lunedì 10 aprile – titolato per l’occasione Gli Scherzomondi di Doppioscherzo, con una selezione delle storie curata sempre da Casty, che commenta:

- Advertisement -

«Questa volta è proprio un “doppio scherzo”! Del resto, che cosa potevate aspettarvi dal “genio della burla”? Doppio era stufo di fare la bella stuatuina di cera e di stare “nell’ombra” (vi ricordate che è comparso sul n. 3461 come cameo in “Topolino e il mistero del museo degli orrori?”). Ora è più in forma che mai, come scoprirete leggendo la nuova avventura che lo vede protagonista assieme a Topolino, una storia che potremmo definire una sorta di… “doppio scherzo” appunto: esce infatti in contemporanea sia sul settimanale sia sul volume dedicato a Vito Doppioscherzo. La storia inedita è identica, ma… attenzione, assume un significato e un senso diversi a seconda che la si legga su Topolino oppure sul Classico. E non rivelo altro!»

Sarà una settimana ricca di avventure e storie

imprevedibili grazie a Topolino 3515 e al TopoLibro L’arte raccontata da Topolino. L’appuntamento con il magazine edito da Panini Comics è per mercoledì 5 aprile, in edicola, fumetteria e su Panini.it.