Ungheria: Orban conquista il terzo mandato con il 49,5% dei voti

Viktor Orban si riconferma premier per il terzo mandato consecutivo

Il premier ungherese Viktor Orban ha conquistato il suo terzo mandato consecutivo dal 2010.

Queste elezioni hanno visto un’affluenza più alta rispetto alle precedenti: 5 milioni e mezzo di elettori si sono presentati alle urne con un’affluenza del 70% conto il 61,73% del 2014.

Il partito di governo Fidesz avrebbe conservato la maggioranza assoluta in parlamento con il 49,5% dei consensi, secondo è il partito nazionalista Jobbik con il 20% e al terzo posto l’alleanza socialisti-verdi con il 12%.

Loading...

“Questa è una vittoria decisiva, in futuro saremo in grado di difendere la nostra madrepatria” ha commentato Orban dopo la vittoria.

Fidesz e il suo alleato, il partito cristiano democratico, avrebbero conquistato 133 seggi in parlamento su un totale di 199.

“La vittoria  è un’opportunità per difendere l’Ungheria”

A portarlo alla vittoria, secondo gli osservatori, sarebbe stato proprio il martellamento, perpetuato attraverso i mezzi d’informazione da lui controllati, durato mesi, circa il “pericolo mortale” che starebbero correndo gli ungheresi con l’arrivo di migliaia di migranti islamici e con il ricollocamento obbligatorio voluto dall’Ue.

Proprio ieri Orban aveva dichiarato: “Dobbiamo decidere bene perché  sbagliando non ci sarà più modo di riparare, rischiamo di perdere il nostro paese, che diventerà un paese di immigrati”

Orbán dunque potrà portare avanti le sue dure politiche antimigratorie.