Ungheria: trovato manoscritto di Mozart, perso da due secoli

Rinvenuto il manoscritto originale di Mozart, andato perso più di due secoli fa.

Il manoscritto è una delle opere più famose di Wolfgang Amadeus Mozart, la Sonata per pianoforte n.11 in la maggiore K331, perduto da oltre due secoli. E’ stato rinvenuto nel magazzino di una biblioteca nazionale di Budapest, in Ungheria, in mezzo a vecchie carte.

L’unico manoscritto originale in possesso, quello del terzo movimento (con la celebre Marcia turca), conservato al Mozarteum di Salisburgo, ora, viene ad essere completato dalle 4 pagine ritrovate, con il primo e secondo movimento della sonata.

- Advertisement -

Balazs Mikusi,  direttore del dipartimento musica, ha trovato il documento nella biblioteca nazionale Szecheny di Budapest. Quest’ultimo, ha iniziato una catalogazione del materiale conservato nella biblioteca, portando alla luce il manoscritto perduto.

Il manoscritto di Mozart composto in originale da 5 pagine è stato riconosciuto come autentico dagli esperti.

Mozart – Piano Sonata No. 11 in A major, K. 331 – I. Andante grazioso

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower

Al via Taobuk 2024

Si alza il sipario su Taobuk - Taormina International Book Festival, il festival internazionale ideato e diretto da Antonella Ferrara. Fino al 24 giugno, Taobuk porterà a Taormina...