Vaccini: dal 3 giugno prenotazioni per tutti senza fasce d’età

In arrivo nuove dosi. Niente più prenotazione per fasce dal 3 giugno

Vaccino anti covid per tutti in Italia dal 3 giugno. A partire da giovedì prossimo, quindi, le prenotazioni saranno quindi libere e non più per fasce d’età. “Dal 3 giugno si darà la possibilità alle Regioni e alle province autonome, a breve partirà una lettera, di aprire su tutte le classi seguendo il piano, utilizzando tutti i punti di somministrazione, anche quelli aziendali”, ha comunicato il commissario straordinario all’emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo.  

“Le dosi a disposizione saranno 20 milioni”, ha poi precisato Figliuolo. Ogni Regione dovrà regolarsi sul numero di dosi, ma quello che bisogna “evitare è la rincorsa tra Regioni per avere più vaccini”. Se arriverà il via libera dell’Aifa, anche i ragazzi tra i 12 e i 15 anni potranno essere vaccinati. “È molto probabile che dagli inizi della settimana prossima anche l’Aifa darà il via libera al vaccino per il target dai 12 anni ai 15 anni – ha detto Figliuolo-, parliamo di circa due milioni e 300mila ragazzi.  L’Ema ha approvato la somministrazione del vaccino Pfizer per la fascia d’età 12-15 anni. Ora manca solo l’ok dell’Aifa.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.