Venerdì 24 ottobre: sciopero nazionale

int

Un venerdì nero quello che si preparano ad affrontare viaggiatori e i pendolari di tutta Italia. Infatti, il 24 ottobre è indetto uno sciopero, che riguarderà treni, aerei e trasporto pubblico cittadino, con fasce orarie che cambiano di città in città. Garantite, comunque, le fasce di mobilità, così come ricordato dallo stesso Ministero dei Trasporti, sul proprio sito.

Nel settore del trasporto  aereo, si fermeranno i lavoratori aderenti a USB – AEREO, dalle 00.00 alle 23.59. Nel settore delle ferrovie sarà il  personale del Gruppo FSI-Ferrovie dello Stato, di Italo-NTV, Trenord e quello del trasporto merci, a fermarsi dalle 9.00 alle 17.00. Nel settore del trasporto pubblico e privato lo sciopero sarà, invece, generale nell’arco dell’intera giornata.  Nel settore marittimo il blocco sarà di 24 ore, con modalità diverse da una città all’altra, come anche avverrà per il trasporto locale.

Loading...

dent

A Roma incroceranno le braccia i lavoratori di Atac, Roma Tpl e Roma Servizi per la Mobilità, in orario 8.30 – 17.00 e 20.00 – 24.00. A seguito di ciò, lo scioperò interesserà bus, metropolitana, tram e ferrovie (Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo).

A Napoli, invece, dalle 8.00 alle 14.30 e dalle 17.30 a fine servizio si fermeranno Cumana e Circumflegrea. Sciopero anche di autobus, metropolitane, funicolari e servizi marittimi. 

A Milano, infine, i lavoratori dell’ATM incroceranno le braccia dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Anche Trenord aderisce allo sciopero, con orario di fermo dalle 9.00 alle 17.00. Saranno introdotte navette sostitutive per raggiungere gli aeroporti locali.

Insomma, un venerdì davvero difficile quello che il Paese si prepara a vivere. Uno sciopero generale, che i sindacati già annunciano essere solo il primo di una lunga serie, se non ci saranno cambiamenti importanti. Intanto, chi si muove con i mezzi pubblici dovrà organizzarsi per raggiungere il posto di lavoro e, da quanto preannunciato, non sarà un’impresa facile.

Potrebbero interessarti anche