Venezuela: donna partorisce in strada

È stato un giornalista a diffondere le immagini attraverso Twitter

Una giovane donna ha partorito in strada non potendo andare in ospedale per ricoverarsi. È accaduto in Venezuela a Caracas nella centrale via strada Avenida Universidad.
La donna non avendo il denaro necessario per portare a termine la gravidanza è stata costretta a partorire in un marciapiede sotto gli occhi dei passanti increduli che hanno aiutato la donna.

A segnalare il fatto è stato un giornalista Carlos Julio Rojas, esponente di punta dell’opposizione al governo, che ha diffuso quelle immagini su Twitter in forma di video-denuncia. Rojas era stato incarcerato a luglio del 2017 è rilasciato ad agosto per la sua attività contro il governo. La donna in seguito è stata presa in carico dalla polizia che l’ha accompagnata in ospedale.

La vicenda fa capire che il Venezuela soffre di una profonda crisi economica, un paese alla deriva.
Manca tutto dall’elettricità al pane alle medicine. Anche a causa del crollo del prezzo del petrolio, che costituisce il 95 per cento delle entrate dello Stato sudamericano. Si stima inoltre che l’iperinflazione cui si assiste sfiorerà il milione per cento nel volgere di pochi mesi.

Potrebbero interessarti anche