Vertice a Bruxelles tra NATO e Russia

6nato-rus-flag

In questo momento a Bruxelles, nel quartier generale dell’Alleanza Atlantica si sta tenendo un importantissimo vertice tra i rappresentanti dei Paesi che aderiscono alla NATO e quelli della Federazione Russa; forse è in atto un timido tentativo di riavvicinamento tra l’Alleanza e la Russia dopo le recenti tensioni.

I rapporti tra il governo di Mosca e l’Alleanza Atlantica si sono deteriorati da quando due anni fa, con l’Ucraina in piena crisi di governo, la Russia decise di annettere la Crimea al proprio territorio e scatenò polemiche e proteste in tutta la comunità internazionale. La NATO si schierò subito al fianco del governo ucraino e rimproverò alla Russia di avere invaso un altro Paese, in totale spregio di tutte le leggi e le convenzioni internazionali, mentre la Federazione Russa disse di avere semplicemente assecondato la naturale inclinazione della popolazione della Crimea, che da sempre è più vicina alla Russia che all’Ucraina.

Loading...

Il vertice odierno è proprio incentrato sulla situazione in Ucraina e sulla tenuta degli accordi di pace firmati a Minsk; si tenta un minimo riavvicinamento tra la posizione russa e la posizione dell’Alleanza Atlantica, anche se le divergenze sono ancora tantissime. Il Segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha spiegato: ” Tra NATO  e Russia ci sono ancora disaccordi profondi e persistenti. L’incontro di oggi purtroppo non ha cambiato le cose. Per gli alleati della NATO non  si può tornare alla operazione pratica se prima la Russia non torna a rispettare il diritto internazionale”.

Nel corso della lunga riunione si è parlato della difficile situazione in Afghanistan e della crescente minaccia del terrorismo internazionale e si è fatto il punto sulla lotta al sedicente Stato islamico; sicuramente si parlerà anche dell’incidente di qualche giorno fa, quando un caccia russo si è avvicinato troppo ad un aereo da ricognizione statunitense sul Mar Baltico.

Il rappresentante russo ha detto che l’incontro di oggi è di certo un punto di svolta nelle relazioni tra NATO  e Russia, ma ha anche detto chiaramente che i rapporti non si possono normalizzare fino a quando l’Alleanza Atlantica continuerà a blaterare della minaccia russa.

 

 

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche