Il villaggio olimpico non è ancora pronto: seri problemi per gli atleti

Il%20villaggio%20olimpico%20di%20Rio%20consegnato%20mercoledì%20al%20CIO

Il villaggio olimpico di Rio non è ancora pronto: le palazzine che dovrebbero ospitare gli atleti in vista dei giochi olimpici hanno ancora seri problemi di abitabilità e in alcuni appartamenti i lavori non sono nemmeno finiti e questo pone serissimi dubbi sulla preparazione del Brasile all’evento.

I palazzi del villaggio olimpico hanno problemi molto gravi come bagni perennemente intasati, perdite d’acqua, infiltrazioni che gocciolano pericolosamente sui cavi elettrici, tubi bucati, ascensori che si bloccano di continuo e cavi elettrici rimasti scoperti, senza alcune protezione di sicurezza. Le gare olimpiche inizieranno il 5 agosto e a questo punto sembra ormai molto difficile che tutti i problemi del villaggio olimpico potranno essere risolti in tempo.

Loading...

Per tutte le delegazioni di atleti che parteciperanno alle Olimpiadi in Brasile la sicurezza e la comodità del villaggio olimpico sono fondamentali: è qui che gli atleti soggiorneranno e si prepareranno alle dure gare che dovranno affrontare durante i giochi, ed è sempre al villaggio che potranno scaricare stress e tensione dopo ogni prova e festeggiare le vittorie e le medaglie conquistate.

La denuncia dei problemi del villaggio olimpico è partita dalla delegazione australiana che ha sottolineato tutta la grave impreparazione e il caos che regnano intorno all’evento olimpico; secondo i dirigenti della delegazione australiana ci sono anche gravi problemi di pulizia. Il Comitato olimpico australiano per dare una sistemazione consona ai propri atleti ha deciso che i suoi partecipanti ai giochi soggiorneranno in un albergo per tutta la durata dei giochi.

Anche la palazzina dove dovrebbero alloggiare gli atleti italiani aveva seri problemi di abitabilità e i lavori erano molto indietro rispetto al programma stabilito: il CONI  ha deciso così di appaltare in proprio i lavori per completare la palazzina degli Azzurri.

In un Brasile che si dibatte da mesi tra grave instabilità politica, rivolte sociali e rischio attentati, le Olimpiadi stanno dimostrando tutta l’impreparazione del Brasile all’evento e tutte la lacune dell’organizzazione che dovrebbe garantire un alloggio dignitoso e sicuro agli atleti.

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com