Westminster: identificato il terrorista

Originario del Sudan si era trasferito 5 anni fà

Ha un nome il sospetto terrorista che lunedì 13 agosto si è schiantato con la sua auto contro le barriere del Parlamento britannico. Si tratta del 29enne Salih Khater di Birmingham ma originario del Sudan, ex studente di ingegneria elettronica all’università di Khartoum, si era trasferito in Gran Bretagna cinque anni fa e aveva poi ottenuto la cittadinanza.

È stato tratto in arresto subito dopo che si è andato a schiantare con la sua auto contro le barriere che circondano il complesso di Westminster. È stato trascinato fuori dall’auto, circondato e perquisito senza trovare armi.

L’uomo appariva tranquillo, vestito con jeans e un giubbotto nero. Dopo le prime concitate ore in cui non si è esclusa la possibilità di un incidente casuale, l’indagine sull’episodio è stata affidata alle unità antiterrorismo di Scotland Yard, Salih Khater è agli arresti con l’accusa di attività terroristica. Secondo la polizia ha agito da solo, ma sono stati avviati accertamenti riguardanti due domicili, uno a Nottingham e l’altro a Birmigham, a lui legati.

Loading...

Due persone sono rimaste ferite nell’impatto, ma nessuno per fortuna in condizioni critiche. Nell’area c’erano sia ciclisti che pedoni. Il Parlamento in questi giorni è stato chiuso al pubblico. Inoltre nelle zone circostanti, tra Millbank, Parliament Square e Victoria Tower, è stato messo un cordone di sicurezza. Anche la stazione della metropolitana di Westminster è stata chiusa.