Xi Jinping rieletto presidente

Con il suo terzo mandato, Xi Jinping è il presidente della Repubblica cinese più longevo.

Il presidente Xi Jinping riceve un 3° mandato alla guida della Repubblica popolare cinese e si avvia verso il secondo decennio di potere.

Xi Jinping eletto all’unanimità

70 anni il prossimo 15 giugno, Xi Jinping è il capo dello Stato cinese più longevo dalla vittoria comunista nel 1949. Il Congresso nazionale del popolo gli ha conferito un mandato di altri 5 anni come presidente. I delegati hanno votato all’unanimità il terzo mandato. Xi si conferma leader incontrastato della Repubblica popolare cinese e resterà altri 5 anni al vertice istituzionale del Paese. Anche nel 2018, quando fu eletto per il secondo mandato, ci fu unanimità di voto tra i delegati. Il Congresso nazionale del popolo ha nominato Xi anche alla carica di presidente della Commissione militare centrale. Il vicepremier esecutivo uscente Han Zheng sarà vicepresidente.

- Advertisement -

La nomina di Han Zheng

Han Zheng è vicepresidente della Repubblica popolare cinese. Visti i suoi 68 anni, la nomina di Han Zheng lascia irrisolto il nodo della successione al potere. La designazione a vicepresidente era il passaggio preliminare per la successione al potere, cosi come accaduto allo stesso Xi. Ma l’età di Han potrebbe lasciare un vuoto in quel passaggio di potere.