Bambino autistico non viene invitato alle feste, sfogo del padre sui social

Nel 2017 ancora esistono le discriminazioni

Reilly ha 6 anni è un bambino autistico e ripetutamente non è stato mai invitato alle feste dei compleanni dei suoi compagni di scuola.

Il padre Shane stanco e arrabbiato delle discriminazioni verso suo figlio ha inviato un messaggio forte su Twitter:

 “Reilly ha l’autismo, non la lebbra”, il tweet è divenuto virale dopo esser stato condiviso da sua moglie Christine ed ha già ricevuto ben oltre 5.000 likes e 2.000 retweet.

Loading...

Condiviso da centinaia di altri genitori di bambini autistici che hanno rivelato lotte simili, ha scosso il mondo del web mettendo in evidenza i disagi, le discriminazioni alle quali sono sottoposti ogni giorno i loro figli.

«mio Mio figlio ha l’autismo, non la lebbra. Ha sei anni e i miei cosiddetti amici non l’hanno mai invitato ai compleanni dei loro bambini. Nessuno di loro. Rifletteteci, avete idea di quanto possa essere doloroso?».

Molti i commenti di solidarietà verso la famiglia di Newcastle, centinaia di persone hanno scritto la loro commozione e la loro rabbia per ciò che è accaduto al piccolo Reilly e per quanto ancora ci siano persone chiuse con mentalità ristrette.

CONDIVIDI
Lorita Russo

Sono l’ Amministratrice e Responsabile Marketing di Quotidianpost, editor, articolista e reviewer. Gestisco un mio blog di cucina Facili Idee. Sono proprietaria di un canale youtube e di un gruppo di cucina di 58.000 follower.

Loading...