Biden: “Putin non userà l’arma nucleare”

Il Presidente americano parla all'Abc del trattato sul nucleare e si dice "fiducioso di poter risolvere la questione" con la Russia.

Joe Biden, nel corso di un’intervista all’Abc, ha dichiarato che sospendere il trattato sulle armi nucleari sia stato un “atto irresponsabile“.

Cosa ha detto Joe Biden?

Nel corso di un’intervista rilasciata all’Abc mentre era a Varsavia, Joe Biden ha parlato del trattato sulle armi nucleari. Il Presidente americano “non crede che Putin stia pensando di usare l’arma nucleare“, e si è detto “fiducioso di poter risolvere la questione“. Nelle scorse ore, il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha parlato all’Assemblea Generale Onu. “Mai nella storia recente la linea tra bene e male è stata così chiara. Sappiamo per cosa combattiamo, difendiamo la nostra terra e la nostra casa. Questo è il momento di dimostrare che siete per la Carta Onu“. E la Cina fa sapere che manterrà una posizione “obiettiva” ed “equa”.

- Advertisement -

La posizione della Cina

Il capo della diplomazia cinese Wang Yi fa sapere di apprezzare la volontà di Vladimir Putin di “voler risolvere la questione dell’Ucraina attraverso il dialogo e il negoziato“. È quanto riporta una nota diffusa da Pechino. Wang Yi avrebbe incontrato Putin e i due avrebbero parlato della situazione in atto in Ucriana. Wang Yi sostiene che la Cina manterrà una posizione “obiettiva ed equa e svolgerà un ruolo costruttivo nella soluzione politica della crisi”. Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenber, chiede alla Cina di non appoggiare la Russia in questa guerra. Secondo il segretario generale ci sono segnali per supporre un intervento cinese. Se ciò dovesse accadere, la Cina violerebbe il diritto internazionale.