Coronavirus: la Cina registra un solo nuovo caso a Wuhan

Stando al nuovo bollettino condiviso dalla Cina, ci sono anche 20 contagi di ritorno.

Arrivano buone notizie dalla Cina per quanto riguarda la pandemia di coronavirus. Dopo un piccolo aumento dei casi registrati nel paese, il nuovo bollettino condiviso dalla Commissione sanitaria nazionale rivela un dato positivo. Ieri è stato registrato un solo nuovo caso nella regione di Wuhan, focolaio del Covid-19. Ci sono anche altri 20 nuovi infetti, parliamo però di contagi di ritorno.

Per quanto riguarda i decessi invece, sono stati registrati 13 nuovi morti, 12 originari della provincia dell’Hubei, di cui Wuhan è capoluogo, e uno nella provincia di Shaanxi. Dei 20 contagi di ritorno, nove sono stati rilevati a Pechino, tre a Shanghai e nel Guangdong. Mentre le province di Zhejiang, Shandong, Guangxi, Yunnan e Shannxi hanno registrato un caso a testa. Dati che fanno salire il numero totale dei contagi di ritorno a 143.

- Advertisement -

La Corea del Sud corre ai ripari contro il coronavirus

Nel frattempo, per difendersi dal coronavirus, da giovedì la Corea del Sud ha irrigidito i controlli su tutti gli arrivi internazionali. Una misura attuata anche per evitare nuovi casi di contagio di ritorno. Lunedì il paese ha condiviso un nuovo bollettino, confermando la presenza di 84 nuovi casi, portando il numero totale di persone infette a 8320. Aumentano anche i morti, che salgono ad 81.

Situazione che rivela un aumento, seppur leggero, rispetto ai 74 nuovi casi confermati domenica scorsa. C’è anche un altro dato interessante da sottolineare. Stando a quanto emerso dal nuovo bollettino la maggioranza dei casi, circa il 61%, sono legati alla Chiesa di Gesù Shincheonji, setta religiosa di Daegu.

- Advertisement -

Si tratta del gruppo di fanatici che ha praticamente portato il coronavirus nel paese. Come se non bastasse, la setta considera un peccato farsi guarire dal virus. Una situazione particolare che potrebbe portare a delle complicazioni nella Corea del Sud per quanto riguarda la lotta al Covid-19.