Cosa succede se eliminiamo lo zucchero dall’alimentazione?

sacha

Cosa succede se per una settimana eliminiamo ogni tipo di zucchero  provando una dieta a base di olio di oliva, insalate, yogurt naturale, pesce o altri cibi leggeri? La risposta viene dall’Olanda e precisamente da un giovane olandese, Sacha Harland che per un mese ha voluto sottoporsi al duro esperimento.

Il ragazzo, per trenta giorni, ha rinunciato a ogni “lusso moderno” dicendo arrivederci a alcool, zucchero o cibi pesanti. Ebbene i risultati sono stati sorprendenti. Se per i primi 5 giorni Sacha ha avuto una sorta di astinenza da cibi che comunque consumava abitualmente, dopo solo una settimana ha cominciato a sentirsi meglio, mentalmente e fisicamente; ha perso peso, il livello di colesterolo si è ridotto sensibilmente e ha provato una sensazione di relativo benessere.

Loading...

Dunque se dapprincipio ha avvertito una sorta di “necessità” di zuccheri, col tempo ha iniziato a non averne proprio più voglia, prediligendo lui stesso cibi “sani e naturali”. L’esperimento dunque si è rivelato oltremodo utile e “l’astinenza” importante per comprendere approfonditamente i reali fabbisogni umani. Da questa “prova” si è potuto appurare che l’uomo può fare benissimo a meno di zuccheri o cibi troppo elaborati, anche se concedersi il lusso solo “una volta la settimana” non può fare certamente male.

[youtube wyeor3z9EdQ nolink]

Trascorso il mese di “dura prova” Sacha ha ripreso a alimentarsi come prima

La domanda ora è: il suo peso, data la carenza di zuccheri prolungata, aumenterà o si manterrà costante? Ci vorrà un altro esperimento o duro lavoro per scoprirlo?