Dante – La Divina Commedia Classica e a Fumetti – Somma Edizione

Per la prima volta nello stesso volume La Divina Commedia di DANTE ALIGHIERI insieme alla versione fumetti di MARCELLO TONINELLI dal 2 settembre 2021 in fumetteria, libreria e online

Shockdom presenta “Dante – La Divina Commedia Classica e a Fumetti – Somma Edizione”, un unico volume che racchiude l’opera originale di Dante Alighieri alla versione a fumetti di Marcello Toninelli – colorata da Jacopo Toninelli e giunta all’ottava ristampa. L’opera, disponibile da oggi in libreria e fumetteria e sullo store www.shockdom.com, è pubblicata quest’anno in occasione del settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta.

In una lussuosa opera cartonata,

dorata e con segnalibro in stoffa, vengono riproposti i Canti di colui che è ancora studiato e valutato, in tutto il mondo, come uno dei più grandi poeti esistiti, letteralmente affiancati dall ironica, divertente e originale Divina Commedia a fumetti ormai giunta alla 8° ristampa; acquistata da professori, allievi e studenti di ogni età, l’opera di Marcello si è dimostrata già in passato un prezioso strumento didattico per i primi e fonte di salvezza nelle interrogazioni e all’esame di maturità per gli altri.

- Advertisement -

Le due opere unite diventano un must immancabile per qualsiasi studioso e appassionato.

Per l’occasione, Marcello dichiara: «Per festeggiare i 700 anni dalla morte di Dante, Shockdom ha deciso di dare alle stampe un’edizione speciale della mia versione fumettistica della Commedia. Ecco così questa “Somma Edizione” in formato più grande e cartonata che, per la prima volta, affianca alle strisce umoristiche i versi dell’opera originale.

Per rendere ancora più ricca la proposta, insieme ai responsabili della casa editrice si è deciso di aggiungere al libro un ulteriore motivo di divertimento con una serie di illustrazioni-vignette, una per Canto. E’ stata una faticaccia, perché la decisione è stata presa all’ultimo minuto e sia io che i redattori abbiamo dovuto davvero correre, ma ne è valsa la pena. Il risultato è un volume davvero imponente, bellissimo e – ovvio – divertente che farà una splendida figura nelle librerie degli appassionati, sia di Dante che del fumetto.»

- Advertisement -

AUTORI

Marcello Toninelli (Siena, 1950). Tra le sue collaborazioni: Dylan Dog, Zagor, Lanciostory e il Giornalino. Ha realizzato le parodie della Divina Commedia, di Iliade e Odissea, Eneide, Gerusalemme Liberata e del film “Guerre stellari”, oltre alle biografie di Mussolini e Berlusconi. Ha ricevuto il Premio Anafi (1995 e 2005), la Targa Pini Segna (1997), il Premio Grande Autore (2000), il Premio Nerbini (2005) e il Premio Fumo di China come “Miglior Autore Umoristico” (1999 e 2004).

Jacopo Toninelli, colorista (Milano, 1987). Ha colorato le pagine di Capitan G per il Giornalino, le strisce di Kino per Famiglia Cristiana, un episodio di Agenzia Incantesimi di Memola e Stellato, e varie copertine di Fumo di China e Annuario del Fumetto.

- Advertisement -

Shockdom 

è una casa editrice di fumetti che dalla sua fondazione, nel 2000, punta sul talento, l’innovazione e la rottura di schemi. Accoglie gli artisti in un ambiente editoriale in cui si sentono valorizzati e rispettati, e per questa sua caratteristica è stata definita “il rifugio degli autori”. 

Sio, Dado, Fraffrog, RichardHTT, Labadessa, Loputyn, Luca Molinaro, Angela Vianello, Violetta Rocks, Tarma, Matteofire, Giulia Monti, Francesca Perrone, Paolo Margiotta, Giulio e Marco Rincione, Prenzy, sono solo alcuni dei nomi lanciati da Shockdom negli ultimi anni. 


Da settembre 2020 Shockdom è presente anche in Francia e Spagna e da gennaio 2021 negli USA. Uno sviluppo iniziato nel 2017 quando, aprendo una sede in Brasile, decise di non vendere i diritti dei propri volumi ma diventare editore anche nei paesi esteri. Con Francia e Spagna, prosegue l’apertura a nuovi mercati, integrando strumenti digitali e fisici.


Con la creazione della prima casa editrice di fumetti digitali in Italia – e tra le prime al mondo –  Shockdom è stata pioniera nell’innovazione tecnologica applicata alla narrazione per immagini. Innovazione che si rispecchia anche nell’organizzazione, da sempre fondata sullo smart working totale, e basata sulla filosofia digitale della condivisione dei contenuti.


Nel 2019 Shockdom acquisisce Manfont e Kasaobake, due piccoli editori in forte crescita. In particolare, con l’acquisizione di Kasaobake, Shockdom consolida la propria posizione di leader in Italia per la pubblicazione di manga non giapponesi. Nello stesso anno è la prima (e finora unica) casa editrice indipendente ad avere un proprio padiglione personale a Lucca Comics & Games, e anche l’unica casa editrice a vincere con un unico libro, “Instantly Elsewhere” di Palloni-Martoz, il Gran Guinigi (il più importante premio fumettistico italiano) sia come miglior disegno che come miglior sceneggiatura.


Nel 2018 lancia YEP!, piattaforma per la lettura in streaming on demand dei fumetti del catalogo.


Shockdom è anche una casa editrice impegnata, e pubblica da anni fumetti di forte satira. Nel 2016 subì atti di vandalismo, da parte di CasaPound, al proprio stand espositivo durante la manifestazione di fumetti e games Romics, a causa del fumetto “Quando c’era LVI” (Antonucci & Fabbri), incentrato sulla figura di Mussolini.


La casa editrice vanta una lunga serie di progetti innovativi. È stata la prima, nel 2004, ad integrare l’editoria cartacea a quella digitale pubblicando un albo monografico di un influencer (eriadan), prima a fare fumetti su cellulari nel 2005, a creare una piattaforma digitale di blog esclusivamente dedicata ai fumetti nel 2007, a fare fumetti in realtà virtuale nel 2015 e in realtà aumentata nel 2019. 


Shockdom, fedele al proprio DNA digitale e innovativo, ha sempre tenuto in considerazione anche l’aspetto ambientale e dal 2019 ha deciso di piantare ogni anno una quantità di alberi doppia rispetto al consumo che si ha con la pubblicazione del proprio piano editoriale. Questa prima operazione è stata fatta in Colombia e aiuterà le popolazioni locali nell’autosostenibilità, dando un piccolo contributo alla lotta ai cartelli della droga.


Da sempre considerata una casa editrice fuori dal coro, Shockdom si rivolge a un vasto pubblico eterogeneo e non necessariamente legato al mondo del fumetto.