Fumetti Verticali – Dall’edicola alla rete

Un'indagine che si addentra nel mondo del fumetto e di come questo sia cambiato con l'arrivo di internet

In questo periodo caratterizzato da coronavirus, canzoni sui balconi e quarantene senza fine, vi segnaliamo il documentario “Fumetti Verticali – documentario” di Daniel Oren.

Il documentario, della durata di un’ora, prende in esame il cambiamento del fumetto italiano, dall’avvento del computer ai social network.

- Advertisement -

FUMETTI VERTICALI – Dall’edicola alla rete Fumetti verticali

è un documentario di circa un’ora che indaga su come sia cambiato il mondo del fumetto grazie all’arrivo del personal computer, di internet, e dei social network.

È diviso in in 6 capitoli, ognuno dei quali descrive uno specifico argomento: il pre-internet, il disegno digitale, la diffusione dei web comics, l’uso dei social network come trampolino di lancio, metodi alternativi di finanziamento (crowdfunding, patreon etc…), il futuro del fumetto.

- Advertisement -

Non è presente la voce narrante, perché sono gli intervistati stessi a costruire la narrazione e l’andamento del documentario, talvolta in disaccordo tra loro.

A fare da filo conduttore del tutto sono le grafiche accattivanti che mostrano una città moderna e avanzata, ma con un gusto ancora legato al passato.

- Advertisement -

Tra gli intervistati Zerocalcare, Sio, Igort, Alice Milani, Cristina Portolano, Leo Ortolani, Mario Gomboli, Michele Foschini, Ritardo, Silvia Rocchi, Ratigher, Serena Schinaia, Matteo Stefanelli, Roberto Recchioni, Giacomo Bevilacqua.

Fumetti Verticali è dedicato alla memoria di Federico Memola: amico e fumettista straordinario recentemente scomparso.