Funerali Regina Elisabetta II: chi saranno i Leader presenti e quali gli esclusi?

Elisabetta II: quali saranno i leader di stato presenti ai suoi funerali? Ecco i paesi a cui vi prenderanno parte.

Tutto è pronto per i funerali della Regina Elisabetta II previsti lunedì 19 settembre. Insieme alla famiglia reale sono presenti 2.000 gli ospiti tra cui cinquecento capi di stato. Anche il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella e il presidente francese Emmanuel Macron saranno presenti, ma non solo. In questo articolo menzioneremo i capi di stato invitati ai funerali della regina Elisabetta e quelli esclusi.

Funerali Elisabetta II: i leader che presenzieranno

È bene precisare come non sia stato rilasciato un elenco completo dei partecipanti ai funerali di Elisabetta II. Tuttavia, diversi nomi importanti hanno confermato la loro presenza. Come informa FanPage, tra i leader di stato che prenderanno parte alle esequie troviamo il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, e il presidente francese, Emmanuel Macron, il presidente italiano Sergio Mattarella e quello tedesco Frank-Walter Steinmeier.

- Advertisement -

Non solo: a partecipare ai funerali della regina Elisabetta dovrebbero essere anche il presidente sudcoreano Yoon Suk-Eol, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, il presidente turco Recepp Tayyp Erdogan e il presidente brasiliano Jair Bolsonaro. Saranno presenti anche i leader dei paesi rappresentanti il Commonwealth: il premier canadese Justin Trudeau, il premier australiano Anthony Albanese, il premier del Bangladesh Sheikh Hasina, la presidente indiana Drupadi Murm, il premier neozelandese Jacinda Ardern e il presidente dello Sri Lanka Ranil Wickremesinghe.

Presenti anche le maggiori famiglie reali d’Europa

A dare l’ultimo saluto a Elisabetta II saranno presenti inoltre numerosi membri delle principali famiglie reali europee. Precisiamo come molti di loro sono imparentati con Sua Maestà. Facciamo qualche nome anche in questo caso: Il re di Spagna Felipe, il re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi e consorte, ma anche le famiglie reali di Norvegia, Svezia, Monaco e Danimarca.

- Advertisement -

I capi di stato non invitati

Tra i leader di stato non invitati è d’uopo fare il nome di Vladimir Putin: né lui, né tantomeno il suo omologo bielorusso Alexander Lukashenko hanno ricevuto alcun invito a causa del conflitto in Ucraina. Tuttavia, Putin ha specificato che anche in caso di invito, non avrebbe presenziato. Nessun invito neanche per il leader del Myanmar, paese con cui il Regno unito ha interrotto qualsiasi relazione diplomatica. Grandi assenti anche il leader cinese Xi Jinping e il presidente ucraino Zelensky.