G20, Putin non parteciperà: al suo posto ci sarà Lavrov

Lo annuncio il portavoce del Cremlino Peskov

Non il presidente Vladimir Putin, ma il suo ministro degli esteri prenderà parte a uno dei più importanti Summit del G20 degli ultimi anni vista la situazione internazionale. La delegazione russa sarà guidata dal ministro Lavrov e dai suoi collaboratori, lo annuncia alla Tass il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

In precedenza, Reuters aveva riportato che il presidente non avrebbe preso parte al Summit di Bali se non in formato virtuale e in una serie di sessione specifiche. Tale indiscrezione è stata formalmente confermata dal governo di Giacarta che coordina tutta l’organizzazione inerente al G20, che inizierà il prossimo 15 novembre e terminerà il giorno successivo.

- Advertisement -

Izvestija aveva riportato che lo scorso 16 settembre Putin aveva affermato che la partecipazione al G20 sarebbe stata valutata in base all’evoluzione della situazione economica.

Ritirata russa a Kherson, l’annuncio di Shoigu

Militarmente la Federazione Russa ha incassato una sconfitta sul fronte di Kherson. Il ministro della difesa Sergej Shoigu ha ordinato la ritirata delle rimanenti truppe. In un video trasmesso anche in tv è assieme al comandante Sergej Surovikin ha chiaramente detto che la città è ormai persa. In realtà si tratterebbe di una mossa che era stata largamente preventivata dall’esercito russo, il quale considerava Kherson una città fin troppo grande da controllare.

- Advertisement -

Sta di fatto che la sconfitta è quella che è sebbene non cambi il corso della guerra in maniera totale.