Grano, Erdogan: Con la Russia manteniamo l’impegno preso

Il leader turco ha parlato anche con Putin e Guterres

La Turchia e la Russia hanno concordato di fornire gratuitamente prodotti alimentari (tra cui il grano) ai paesi bisognosi, ha dichiarato venerdì il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Durante i nostri colloqui con il presidente russo Vladimir Putin, abbiamo concordato di spedire il grano gratuitamente ai paesi bisognosi. Faremo in modo che le navi di grano sfuso raggiungano i paesi che attualmente stanno soffrendo una grave crisi alimentare e carestia“, ha detto il leader turco.

- Advertisement -

Erdogan, da quanto si apprende, avrebbe anche discusso dell’iniziativa con il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres. Inoltre, il presidente ha annunciato la sua intenzione di sollevare la questione dell’approvvigionamento alimentare dei paesi africani in occasione del prossimo vertice del G20 a Bali.

Erdogan ha sottolineato che i tentativi dei paesi occidentali di dare lezioni di umanità, ignorando la sofferenza delle persone in Africa, sono del tutto evitabili. Allo stesso tempo, ha osservato che la Turchia non è sorpresa dalla mentalità e dal comportamento dell’Europa.

- Advertisement -

Il 2 novembre il presidente Putin ha annunciato che, anche se si ritira dall’accordo sul grano, la Russia è pronta a fornire grano ai paesi più poveri. In precedenza aveva detto che Mosca sarebbe uscita dall’accordo sul grano se l’Ucraina avesse usato i porti come postazione militare.