Incidente mortale – Muore donna di San Giorgio

Sangue sulle strade, l'amaro e triste bilancio del Capodanno

Capodanno di sangue, ancora un’altra vittima sulle strade a seguito di un incidente mortale

Dopo le quattro persone che hanno perso la vita sulla Strada Statale 100 la mattina di Capodanno, perde la vita anche una donna di San Giorgio Ionico

Un’altra vittima della strada in provincia di Taranto, nel giorno di Capodanno, si aggiunge alle quattro persone che sono rimaste coinvolte durante l’incidente mortale avvenuto sulla Strada Statale 100 la mattina della suddetta giornata.

La dipartita della donna di settantatre anni di San Giorgio Ionico

Nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 2 gennaio, è morta una donna di 73 anni, Roda Carpinelli, di San Giorgio Ionico.

La povera donna si trovava a bordo di un’auto che si è ribaltata nei pressi di un rondò sulla carreggiata che collega Carosino a Francavilla Fontana

La vittima si trovava a bordo di un’auto che, stando alle informazioni trapelate, si è ribaltata.

Loading...

La disgrazia si è verificata poco prima delle ore 19,00 nei pressi di un rondò lungo la carreggiata che collega Carosino a Francavilla Fontana.

Oltre alla vittima, a bordo dell’utilitaria vi erano altri tre passeggeri che sono rimasti feriti a seguito del sinistro

Feriti gli altri tre passeggeri dell’utilitaria sulla quale viaggiava la vittima.

L’immediato intervento dei Carabinieri di San Giorgio Ionico e dei Vigili del Fuoco 

Sul posto sono tempestivamente intervenuti i Carabinieri della Stazione di San Giorgio Ionico e i Vigili del Fuoco.

Consigli e riflessioni

Un’altra sgradevole notizia che fa riflettere molto sul sinistro in questione (e non solo).

In tal caso, appare sempre doveroso ricordare ai conducenti dei vari mezzi di:

porre la massima attenzione e di non superare i limiti di velocità (non solo quelli imposti dalla provincia, ma, anche, quelli imposti dalla propria coscienza);
non assumere sostanze che possono alterare lo stato psico-fisico del conducente;
non mettersi alla guida se si è stanchi;
restare sempre vigili e attenti alla segnaletica orizzontale e verticale, oltre che rispettare le norme stradali.

Il sinistro di ieri. Capodanno di sangue sulle strade; un gravissimo incidente mortale è avvenuto sulla Strada Statale 100 che collega Bari al capoluogo ionico. Terribile il bilancio

Capodanno di sangue sulle strade, soprattutto su quelle del capoluogo ionico.

Difatti, un terribile incidente mortale si è verificato sulla Strada Statale 100, nello specifico, lungo la tratta stradale che collega Bari alla provincia bimare.

Il luogo in cui è avvenuto, esattamente, il gravissimo sinistro

Il gravissimo sinistro, rivelatosi, sin da subito, una vera e propria tragedia, è avvenuto esattamente sulla Strada Statale 100 e, per la precisione, in direzione del capoluogo ionico all’altezza di Gioia del Colle, in corrispondenza del km 45,001 dell’innesto con la Strada Statale 16, conosciuta, anche, come l’Adriatica.