Madeira, precipita un bus turistico

Molti i feriti gravi

Madeira

Si aggrava il bilancio delle vittime del bus turistico che si è ribaltato sull’isola di Madeira precipitando in una scarpata nel comune di Santa Cruz. Secondo l’ultimo bilancio fornito dalle autorità portoghesi, sono 29 i morti, ma delle 57 persone a bordo, tutte di nazionalità tedesca, alcune sono ferite in maniera grave e si teme un bilancio ancora più alto.

Il bilancio è già preoccupante; il bus è precipitato trascinando con sé tutti i turisti che erano a bordo, soprattutto turisti tedeschi, e la vacanza si è trasformata in un incubo tra le grida dei feriti. Sono stati trasportati negli ospedali più vicini e si sta facendo di tutto per salvarli.

Le notizie dall’ospedale

“Le prime vittime sono arrivate alle 19:00 ora locale, abbiamo immediatamente allertato tutti i mezzi necessari per sostenere i feriti, le famiglie e gli amici di coloro che sono rimasti coinvolti in questo incidente. Poi sono stati presi subito i contatti con i consolati e con i servizi di frontiera poiché la maggior parte delle vittime è straniera”, dicono i medici.

Alcuni feriti sono stati sottoposti immediatamente ad intervento chirurgico, le ferite erano tutte molto gravi e la perdita di sangue è stata elevatissima in alcuni casi. I medici stanno facendo del loro meglio per salvare più persone ma purtroppo per alcune di loro non c’è stato niente da fare.

Le reazioni

La reazione della Cancelliera tedesca Angela Merkel, affidata al suo portavoce che parla di terribile notizia ed esprime la vicinanza alle famiglie delle vittime ed ai feriti. In un altro tweet, un numero di emergenza. Per i tedeschi si tratta di una tragedia davvero shoccante e senza precedenti.

Intanto le autorità portoghesi hanno aperto una inchiesta per fare luce sulla dinamica dei fatti, alcune cose sono ancora da capire. Resta in bilico il ruolo dell’autista, ferito in modo lieve, forse colpito da colpo di sonno o forse distratto. Potrebbero essere le troppe ore di guida a mettere l’autista in condizioni incompatibili con la guida.

Controversa la dinamica, secondo una prima ricostruzione l’autista, dopo aver urtato un altro autobus, avrebbe perso il controllo del mezzo, mentre un testimone dice di non aver visto impatti con altri veicoli. Al vaglio degli inquirenti anche la testimonianza di un uomo secondo il quale il bus avrebbe perso il controllo all’improvviso e non ci sarebbe stato alcun impatto con altri veicoli, nessuna ipotesi viene tralasciata, tutto è preso attentamente in considerazione.