Messina: cane abbandonato in una discarica

cane abbandonato

L’ennesimo abbandono, cane salvato dai volontari

La crudeltà con cui vengono trattati gli animali non ha limite. A Messina in una discarica è stato ritrovato in un sacco nero un cane. Le condizioni del ritrovamento sono a dir poco riprovevoli, l’animale aveva la zampe anteriori e posteriori legate. Una volontaria accortasi del sacco che si muoveva si è insospettita e lo ha salvato.

Il cane è stato subito reidratato e portato in una struttura veterinaria, per lui da tutto il mondo è partita una gara di solidarietà. Dal piccolo paese di Terma di Vagliatore la notizia del cane abbandonato ha raggiunto le località più lontane, grazie a facebook e alla generale diffusione della notizia sul web il piccolo Oliviero, questo è il nome che i volontari gli hanno dato, è sostenuto anche economicamente, ora ha ripreso a camminare ma si spera per lui un futuro migliore in una famiglia che lo ami per come merita.

Non tutti i cani però, hanno tale fortuna e questa è una storia che si ripete, non mancano cani e gatti abbandonati solo perché malati o perché ad agosto sono “scomodi”. Il problema del randagismo malgrado campagne di sensibilizzazione persiste e i nostri amici a quattro zampe pagano le conseguenze della crudeltà dell’animale peggiore del mondo: l’uomo.

Loading...
Potrebbero interessarti anche