Il pane nero: è cancerogeno?

pane-nero-carbone-vegetale - Copia

Il pane nero : è cancerogeno? E’ una questione  che ha sollevato  recentemente il Presidente Claudio Conti  di Assipan, l’Associazione dei panificatori di Confcommercio,

La produzione di pane nero, il cui consumo ormai è diventato  una vera e propria moda, si base su l’utilizzo di un ingrediente, il carbone vegetale, il quale secondo il parere della FDA (Food and Drug Amministration) , come ricorda  anche Repubblica, è vietato in quanto è ritenuto cancerogeno.

Loading...

In Europa, inoltre non è  stato effettuato alcuno studio, per valutarne la sua tossicità.

E’ bastato il divieto espresso esplicitamente dagli Stati Uniti, tanto da far sollevare in questi giorni questa questione e   chiedere ai Ministeri della Sanità e dello Sviluppo Economico un chiarimento  in tal senso.

Ma la questione non finisce qui: Claudio Conti, ha inviato una lettera a tutte le sede principali per ricordare che “ la normativa prevede espressamente che per il pane e i prodotti simili l’uso dei coloranti è vietato.”

Infatti il carbone vegetale  non è altro che un additivo alimentare classificato come  colorante  e  indicato in etichetta con la sigla E153.

Ma c’è anche chi difende il pane nero come il Direttore del reparto  di alimentazione, nutrizione  e salute dell’ Istituto Superiore di Sanità Marco Silano, il quale    dichiara: “Non sono presenti sostanze pericolose in questo carbone, darebbe qualche beneficio all’intestino anche se non come integratore.”

Nonostante tutto, tra un mesetto , dovrebbe arrivare il parere richiesto  ai Ministeri della Sanità e dello Sviluppo Economico :non ci resta che aspettare.

 

 

Potrebbero interessarti anche