Come perdere 10 kg in un mese seguendo alcuni piccoli accorgimenti

Piccoli consigli quotidiani per perdere i kg superflui

Quando si ha bisogno di perdere 10 kg in un mese, si va sempre alla ricerca della dieta dimagrante che riesca a fare miracoli in pochi tempo, la verità è che impossibile dimagrire tanto senza fare qualche sforzo e un po’ di sacrificio.

Il problema della dieta è la costanza e la forza di volontà, spesso la mal riuscita dipende proprio dall’incapacità di portare avanti un piano dimagrante preciso, trovare diete efficaci diventa quindi un’impresa.

Perdere 10 kg in un solo mese, è possibile?

In verità si, però bisogna pianificarla attentamente, seguirla alla lettera per evitare di incorrere in rischi per la salute e impedire la ripresa rapida di peso.

Loading...

Una dieta dimagrante per perdere 10 kg non ha necessariamente bisogno di quantità pesate, ma bisogna fare una corretta suddivisione degli alimenti senza eccedere nelle porzioni, preferendo condimenti molto leggeri, abbinati a tanta acqua e un buon esercizio fisico.

Quello che bisogna fare è lavorare sul metabolismo lento in modo da accelerarlo per bruciare più grassi e aiutare la perdita di peso.

Tra i cibi da limitare ci sono insaccati e latticini, i carboidrati possono essere consumati ma in abbinamento con verdure, al mattino meglio consumare frutta fresca di stagione, mentre tra le verdure bisogna fare un’attenta selezione e togliere quelle che hanno il potere di rallentare il metabolismo, un esempio? Assolutamente da non consumare  cavolfiori, cavoli di Bruxelles, sedano, verza, ravanelli, spinaci, asparagi, barbabietole rosse.

Per quanto riguarda le bevande, vanno bene di qualsiasi tipo, meglio se naturali, purché sane e senza zucchero.

Ricordiamo che perdere 10 kg in un mese può essere difficile anche se si segue una dieta precisa, questo perché ogni corpo lavora e reagisce in un modo, c’è chi ne perderà meno e chi di più, il tutto dipende dall’organismo, dal metabolismo e da come si lavora.

Perdere 10 kg il menu giornaliero tipo

A colazione frutta fresca con una bella tisana depurativa, si può scegliere ortica, finocchio, verbena e poi un bel caffè con dolcificante.

A metà mattina spremuta dia grumi o succhi di frutta senza zuccheri.

A pranzo carne bianca, a scelta tra pollo, tacchino, galletto, vitello, coniglio, agnello, con cottura alla griglia, senza olio, accompagnati da verdure che aiutano il metabolismo a lavorare come cicoria, bietole, cime di rapa, insalate a foglie, ect…Ottimo da consumare anche il pesce, purché non sia fritto.

A metà pomeriggio va bene un’altra spremuta o un succo o uno yogurt magro.

A cena si possono consumare pasta o riso o patate con verdure, meglio ancora se i carboidrati sono integrali. Ottimo anche un bel minestrone e delle verdure grigliate, oppure pasta e legumi.

I condimenti da usare solo l’olio due volte a settimana oppure meglio aceto di mele, limone, aromi, spezie e salse di pomodoro.

Infine, si consiglia di bere almeno 2 litri di acqua al giorno e di fare esercizio fisico, sarebbe più efficace almeno un’ora di conserva giornaliera, ma se non si ha la possibilità va bene anche mezz’ora di camminata veloce purché venga fatta ogni giorno con costanza.

Potrebbero interessarti anche