Pulsano – Un lavoro congiunto e coordinato permette di risolvere i problemi

La nota stampa del Consigliere Indipendente, Angelo Di Lena

La risoluzione dei problemi, anche più piccoli, passa da un intervento coordinato di tutte le componenti del paese

Intervento del Consigliere Indipendente del Comune di Pulsano, Angelo Di Lena che spiega il suo operato giornaliero per i problemi della comunità di Pulsano e, in particolare, la rimozione di un’automobile abbandonata

A volte i piccoli problemi sembrano essere poco importanti per una comunità – afferma Di Lena – Ma è da questi che bisogna partire per migliorare la qualità della vita di una comunità”. Sono queste le parole con cui il Consigliere Indipendente del Comune di Pulsano spiegava alcune settimane fa il motivo del suo ultimo intervento in paese.
A tutti sarà, effettivamente, capitato di guardare in cagnesco questo o quel veicolo lasciato per mesi in uno dei pochi posti in paese.

“Chiamo i vigili e lo faccio rimuovere”, questo il pensiero che sarà venuto in mente ai cittadini (ipotizza Di Lena). Ma le procedure per liberare il parcheggio sono tutt’altro che veloci. Infatti, prima di far rimuovere un’auto abbandonata bisogna valutare se questa lo sia veramente. Concretamente, un’auto è da considerarsi in stato di abbandono, a tutti gli effetti, soltanto quando non ha la targa, non ha assicurazione valida e ha il bollo scaduto o quando le sue condizioni sono effettivamente compromesse, con danni strutturali evidenti, tanto da considerarla inservibile e, quindi, un rifiuto speciale a tutti gli effetti (fortemente incidentata, bruciata, ecc.), oppure quando crea intralcio in un’area pubblica.

In presenza della targa, quindi, il primo passo è chiamare i vigili e chiedere di verificare se l’auto risulti rubata. In questa situazione, il proprietario deve essere avvisato per raccomandata dalla polizia municipale, e, inevitabilmente, come nel nostro caso, i tempi si allungano. Ma la strada è ancora lunga perché si possa mettere la parola fine alla rimozione totale di questi reperti .
Sono anni che dietro via Pirandello, in corrispondenza della piazza Giuseppe Di Vittorio a Pulsano, staziona una autovettura Fiat abbandonata a margine della strada con i vetri rotti, ormai diventata ricettacolo di animali. Un piccolo problema? Forse per molti si, ma non per i cittadini della via per i quali mi sono interessato in queste settimane – aggiunge il Consigliere Di Lena – dopo aver ricevuto questa segnalazione da parte di alcuni cittadini, come Presidente della prima commissione affari generali e polizia municipale, mi sono attivato immediatamente, interessando gli uffici competenti e il Consigliere di riferimento. Il mio pensiero va ai bambini che giocano li vicino e al pericolo che questo ferro vecchio costituisce soprattutto per loro, essendo divenuto un vero e proprio ricettacolo di topi e scarafaggi.

Loading...

Per questo motivo, attraverso la polizia municipale, durante la mattinata di ieri, si è finalmente provveduto alla rimozione del mezzo. Ancora una volta grazie a un lavoro congiunto e coordinato con l’assessorato alla polizia municipale abbiamo risolto un altro piccolo problema. Pulsano ha bisogno di tornare a essere una comunità, soprattutto nelle sue componenti migliori per affrontare il futuro con buone prospettive.

Potrebbero interessarti anche