Putin: “Bandiera russa simbolo di continuità tra le generazioni”

Il presidente della Federazione Russa ha parlato nel giorno dedicato alla Bandiera nazionale

La bandiera nazionale russa sarà sempre un simbolo sacro per il popolo del paese, ha affermato il presidente Vladimir Putin in un breve video durante la ‘Giornata della bandiera nazionale’.

Oggi celebriamo la Giornata della bandiera nazionale. Rendiamo omaggio al simbolo ufficiale dello stato russo che, insieme al suo emblema e inno, rappresenta la sua sovranità e indipendenza e afferma la continuità tra le generazioni del nostro popolo multietnico“, ha osservato.

- Advertisement -

La nostra bandiera, che è stata issata sulla prima nave da guerra russa più di tre secoli fa, è rimasta il simbolo della Russia nei periodi più difficili della sua storia: durante il periodo di Pietro il Grande, quando l’Impero russo era ancora in formazione, sui campi di battaglia della prima guerra mondiale e in mezzo al cambiamenti drammatici dei contraddittori e ardui anni ’90. Il 22 agosto 1991, la bandiera bianca, blu e rossa ha sventolato ancora una volta sulla Russia“, ha sottolineato il presidente.

Secondo Putin, “la bandiera nazionale e l’immancabile Bandiera Rossa della Vittoria instillano nelle nuove generazioni un apprezzamento per i valori del patriottismo e della cittadinanza“. Il presidente ha osservato che “dal 1 settembre di quest’anno, tutte le scuole del Paese inizieranno ogni settimana scolastica cantando l’inno“.