Riaperto il caso su Marco Pantani: non è stato un suicidio.

pantani foto

Pantani:a 10 anni dalla sua scomparsa riaperto il caso, la madre:”ho ancora tanti dubbi che vorrei fossero chiariti”

14 febbraio 2004, il celebre ciclista Marco Pantani muore nel residence ‘Le Rose’ per overdose. La mamma Tonina Belletti non ha mai accettato l’idea che il figlio si sia suicidato e lo ha ribadito più volte durante le interviste: “ho ancora tanti dubbi che vorrei fossero chiariti; ho letto i faldoni del Tribunale e ci sono scritte cose non vere. Marco non era solo nel residence; con lui potevano esserci più persone.” Infatti quel giorno Marco aveva chiamato i carabinieri parlando di persone che “davano fastidio” e dopo solo un’ora è stato trovato morto. Non è da escludere l’ipotesi che sia stato costretto ad ingerire quella grande quantità di cocaina e lo dimostrano anche i segni sul corpo. Sul corpo di Marco Pantani sono state rilevate ferite che potrebbero rappresentare l’intervento di terzi, secondo il medico legale, infatti i segni che presenta il cadavere di Pantani sono state autoprocurate ma causate da altri.

La battaglia della madre

In questi anni la madre non ha mai smesso di lottare per scoprire la verità. Esige chiarimenti e nuove indagini,queste richieste sono state portate anche all’avvocato Antonio De Rensis che ha meticolosamente raccolto contraddizioni e anomalie riguardo al caso Pantani. Dopo 10 anni si è riaperto il caso e così anche l’ipotesi che si tratti di omicidio con alterazione di cadavere e dei luoghi.

Cos’è realmente accaduto quel San Valentino

Loading...

Vicino al cadavere è stata trovata una bottiglia semivuota dove era stata diluita la cocaina da bere, perché quella quantità poteva solo essere ingerita se diluita nell’acqua. La bottiglia non è mai stata analizzata, né sono state prese le impronte digitali in una stanza messa a soqquadro. Bisogna sottolineare “il mistero dei giubbini” perché il Pirata è arrivato a Rimini senza bagaglio però poi si trovano nella camera. Come ci sono arrivati i tre giubotti? Questa domanda è stata ripetuta più volte dalla madre e dal padre del Pirata ed è proprio a queste domande che si cercherà di dare una risposta.

Potrebbero interessarti anche