Scosse di terremoto nel catanese, tanta paura

Grande paura ma nessun danno

Scossa di terremoto

Questa volta è stata la provincia di Catania a fare i conti con il terremoto: una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata alle 2:44 ed ha svegliato molte persone che si sono riversate in strada.

In tutto il catanese sono state moltissime e chiamate al centralino dei Vigili del Fuoco, molte persone non si sono fidate a rientrare a casa appena le scosse sono finite ed hanno voluto fare dei controlli approfonditi per sicurezza. I Vigili del Fuoco hanno comunque effettuato controlli su molti edifici e rassicurato tutti, non ci sono danni strutturali e la maggior parte degli edifici non è stata danneggiata.

Il terremoto

Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a meno di 1 chilometro di profondità ed epicentro 5 chilometri a sudovest di Linguaglossa. In questa località il terremoto è stato molto evidente e si sono registrati vari episodi di panico tra la popolazione; sono usciti tutti in strada e si è registrato il più alto numero di richieste di controlli.

Anche nelle località interessate comunque non si sono registrati gravi danni, per lo più spavento e crolli in edifici già disabitati da anni e molto delicati. Alcuni hanno detto che stavano dormendo quando ha cominciato ad oscillare tutto ed hanno sentito un rumore come di muri piegati.

Le repliche

Dieci minuti dopo è seguita una replica di magnitudo 3.1, con stesso epicentro ed ipocentro a 2 chilometri di profondità. Alle 2:13 c’era stata un’altra scossa nella stessa zona, di magnitudo 2.4 vicino Piedimonte Etneo. E’ stato tutto il catanese quindi ad essere interessato dalle scosse sismiche, uno sciame sismico che fa paura e che non è facile da capire in caso di emergenza.

Questa volta è andato tutto molto bene, ma quello che si chiedono tutti è fino a quando continuerà così? Se e quando ci sarà una scossa più potente?

Valeria Fraquelli
Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche