Tragedia in Russia: incendio uccide 5 pazienti in un ospedale Covid-19

Morti 5 pazienti di Covid-19 in un ospedale di San Pietroburgo

vigili del fuoco
PhotoCredit: Pixabay

Russia – In base a quanto riportato dai Servizi di emergenza locale, stanotte sarebbero morte 5 persone in un ospedale Covid di San Pietroburgo, a causa di un incendio improvviso.

Incendio nella notte in un ospedale Covid di San Pietroburgo

Si tratta dell’ospedale San Giorgio di San Pietroburgo, nel distretto di Viborgski, struttura dedicata per l’emergenza Covid-19 che ospitava circa 150 pazienti. Cinque sono le persone riamaste vittime di questa tragedia nel reparto di terapia intensiva.
Secondo i servizi d’emergenza, erano i 5 pazienti collegati alle macchine per la ventilazione artificiale ad essere morti nell’incendio.
L’ospedale è stato prontamente evacuato, ma tra le persone presenti, sono state segnalate anche diverse intossicate dal fumo.

Le cause dell’incendio

Ciò che abbia potuto causare l’incendio non è ancora noto, per ora sono diverse le opinioni e le versioni a riguardo. Pare, infatti, secondo una prima ricostruzione, che le fiamme siano divampate a causa di un corto circuito di un impianto elettrico della struttura.
In una seconda versione, invece, l’incendio sarebbe sempre nato da un corto circuito ma, in questo caso, partito proprio da uno dei ventilatori polmonari. La causa della morte, non sarebbero state le fiamme in sé, ma l’inalazione di monossido di carbonio e di sostanze derivate dalla combustione di plastica.
Era accaduto anche a Mosca, pochi giorni fa. Sempre in un altro ospedale con in cura pazienti di Coronavirus, un altro incendio è divampato facendo una vittima.

Tutto questo sembra quasi uno scherzo, una beffa.
E’ assurdo pensare che ci fossero persone in cura, in quei reparti di terapia intensiva, in cura per cercare di fuggire da un virus mortale, ma che comunque, per un motivo o per un altro, non sono riusciti a scampare alla morte.

Simona Esposito
Sono Simona Esposito, una giovane giornalista, dall’indole creativa e professionale. Appassionata riguardo tutto ciò che concerne l’innovazione, la comunicazione e la tecnologia, con l’attitudine all'approfondimento, all'analisi e all’indagine. Il mio motto è: “Il successo non è la chiave della felicità. La felicità è la chiave del successo. Se ami quello che stai facendo, avrai successo”.