Caduta dei capelli: contrastarla con l’alimentazione

Come abbinare l'alimentazione ai giusti prodotti

Con l’arrivo dell’autunno, si sa, non sono solo le foglie dagli alberi che cadono. Triste a dirsi, avviene anche la caduta dei capelli. Tuttavia c’è un modo sorprendente per contrastarla: shampoo, lozioni o altro? Si ma associati ad una dieta particolare.

Tra Ottobre e Novembre, la caduta dei capelli sembra si sviluppi in maniera inevitabile. Alcuni attribuiscono questo fenomeno al così chiamato “tempo delle castagne”. Tuttavia da un punto di vista scientifico, pare che questa ipotesi non sia poi così plausibile. Vero è, però, che il cambiamento climatico e della luce, favoriscano in qualche modo il naturale ricambio dei capelli.

E’ proprio per questo che si ricorre a lozioni o altro. Ma sono davvero efficaci questi prodotti? Senza ombra di dubbio si, non è possibile demonizzare i farmaci o i prodotti cosmetici, ma è indiscusso che la caduta dei capelli possa essere contrastata con una giusta alimentazione. L’organismo ha bisogno di tutte le sostanze nutritive. E’ chiaro che una carenza vitaminica piuttosto che di proteine possa scombussolare la corretta fisiologia del corpo.

Cheratina

Loading...

La cheratina dei capelli, è composta da amminoacidi, quindi un primo step fondamentale potrebbe essere l’assunzione di proteine. Dove si possono trovare? Nei legumi – in particolare la soia o il tofu –  tuorli d’uovo, petto di pollo e nel pesce. Ortaggi di colore arancio, come le carote, le zucche etc… sono altrettanto indispensabili, in quanto, il betacarotene, converte la vitamina A che è un elemento importante per la salute della pelle e dei capelli. Inoltre, paradossalmente, una riduzione eccessiva di calorie potrebbe inaridire la chioma favorendone il diradamento.

Shampoo e lozioni o altre tipologie di interventi da parte di specialisti, avranno sempre la loro importanza, ma con un alimentazione adeguata, specifica, apportando la giusta quantità di vitamine e proteine presenti negli alimenti, sarà possibile contrastare o ridurre al minimo questo spiacevole inconveniente.

Ma non solo ci siamo mai chiesti come sia possibile che le persone che vivono in oriente abbiano sempre una chioma folta e lucida? Bene uno dei miracoli è stato identificato nell’assunsione di Ganoderma Lucidum un fungo conosciuto da millenni tra le civiltà orientali. Ma dove trovarlo possiamo trovarlo qui in Italia? Una delle poche aziende che mette a disposizione l’estratto di ganoderma, abbinato all’aloe vera, rosmarino, serenoa, capsico, nei suoi prodotti per l’estetica è situata in Toscana.

La lozione anticaduta è un ottimo trattamento cosmetico specifico per capelli soggetti ad eccessiva caduta, desquamazione, untuosità.

Grazie all’azione antiossidante, idratante, purificante e stimolante dei suoi attivi, favorisce il miglioramento della microcircolazione, aiuta a contrastare il processo di miniaturizzazione del bulbo del capello, e contribuisce al ripristino dei valori normali della fisiologia cutanea, riducendo la formazione di forfora e la produzione eccessiva di sebo.

Può essere utilizzato anche nel trattamento della cute grassa e impura e della forfora.